Nei risultati dell’ultima giornata di campionato, spicca sicuramente il 5-3 del Torino in casa contro il Sassuolo. Partita che ha saputo regalare emozioni e tanti gol, ma un risultato indifferente per la classifica di entrambe le squadre.

PRIMO TEMPO – Granata subito in pressing, e alla prima azione della gara trovano subito il gol, grazie alla bella percussione di Boyè che supera bene Biondini in area di rigore, si accentra e piazza il sinistro per battere Pegolo e segnare la sua prima rete in Serie A.

La partita si infiamma dopo il gol del Torino, al 8° il Sassuolo troverebbe il pareggio, ma solo a gioco fermo in quanto Berardi era aldilà dei difensori avversari. Gli ospiti non demordono, con tenacia e ottimo gioco riescono poco più tardi a ristabilire l’equilibrio, grazie a Defrel che segna dopo una respinta di Hart sul tiro di Sensi.

I gol non mancano sicuramente in questa partita e di conseguenza anche le emozioni, al 22° il Torino passa nuovamente in avanti, questa volta grazie a Baselli il quale si inserisce centralmente all’interno dell’area di rigore e con molto tempo a disposizione spiazza Pegolo portando nuovamente in vantaggio la sua squadra.

Il Sassuolo nuovamente sotto non riesce a gestire in maniera ottimale il risultato, ma dopo le occasioni sprecate di Berardi, con un ottimo Hart alla guardia della porta, riesce ancora a trovare il pareggio, di nuovo con Defrel che firma la sua doppietta deviando in rete un tiro-cross di Politano. Nel primo tempo le emozioni non mancano e sul finale, il Torino dimostra maggiore forza, ottenendo il gol del 3-2 con De Silvestri che sfruttando un passaggio di Baselli, batte Pegolo in uscita.

SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa primo cambio per Mihajlovic, fuori Acquah dentro Gustafson. Nei primi minuti della seconda frazione è il Sassuolo ad alzare l’asticella del gioco, sfiorando più volte il 3-3, prima con Defrel e poi con una doppia chance di Sensi, bloccata prima da Hart e poi dal palo.

Nel momento migliore degli ospiti il Torino riesce a recuperare palla e segnare il quarto gol, questa volta con Iago Falque che servito da Belotti cala il poker di destro.
Al 65° cambio per entrambi i tecnici, per i granata fuori Baselli dentro Obi, mentre per Di Francesco dentro Pellegrini al posto di Biondini. Pellegrini subito pericoloso per riavvicinare la sua squadra, ma anche in questa occasione bravo Hart a respingere.

Altra sostituzione per Di Francesco, fuori Gazzola e Politano dentro Lirola e Iemmello. Mihajlovic risponde facendo accomodare in panchina Boyè per Iturbe.

Sul finale di partita il Torino chiude la partita, siglando il gol del 5-2, Belotti si prende la scena e l’ovazione dello stadio, proteggendo il pallone e segnando con una precisa girata di destro. Il Sassuolo in questa partita sembra non crollare mai, all’81° Rapuano punisce una spinta di Iturbe a Lirola fischiando il penalty. Dal dischetto va ancora una volta Defrel che porta a tre i suoi gol in questa gara, portandosi a casa il pallone e facendo finire la partita sul risultato di 5-3.

Bella partita a Torino, tanto spettacolo e molti gol. I granata vincono per un maggior cinismo sotto porta, gli emiliani creano di più ma sprecano moltissimo, da sottolineare la grande prestazione di Defrel con una tripletta.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here