Il sound della BMW M3 e M4 non convince

0
598
Sound

Gli appassionati della casa, non apprezzano il sound delle nuove BMW. Secondo molti tweet, non sono mancate le critiche alle autovetture tedesche. Dapprima esse legate alla carrozzerie e, poi al suono che non è di certo, quello che ci si aspettava.

Perché il sound ha scaturito critiche?

Le critiche attuate, a qualche mese dall’uscita della nuova M3 e M4, sono state molteplici. Inizialmente, la nuova griglia frontale posizionata in verticale, ha suscitato parecchi dubbi. Abituati al doppio rene orizzontale, gli appassionati, non hanno mandato giù la modifica apportata ai nuovi modelli. Ma una volta metabolizzata, è sorto un altro problema. Stiamo parlando di ciò che concerne il sound delle tedesche. Equipaggiata a di un nuovo scarico M performance, disposto in maniera trapezoidale, non ha convinto. I fan in molteplici occasioni, hanno asserito quanto questo, non fosse all’altezza di una “M”. Sono sufficienti pochi istanti per rendersi conto di una verità scomoda. La messa in moto, che avviene per mezzo del Cold Start, ovvero l’accensione a freddo,produce un suono non armonico. Quando il motore torna su di giri, la storia non cambia. Il suono artificioso, non ha nulla di aggressivo. Si rimane quindi molto delusi da ciò che ci saremmo aspettati. 


BMW M2, la belvetta old style tornerà nel 2022


 Il nuovo scarico trapezoidale

L’utilizzo dello scarico è stato attuato mediante il “M Performance Exhaust”. Questo avrebbe, in teoria, dovuto assicurare un suono sostanzioso e sportivo. In realtà, ricorda molto lo scarico “stock” presentato qualche tempo dopo. Il video non coglie tutte le sfumature in modo corretto del sound. È necessario dire che, in ciò che vedrete, l’abitacolo non risulta in movimento, quindi, darne un giudizio affrettato potrebbe non essere corretto. È altrettanto vero che, se gli appassionati, hanno notato qualcosa che non convince, probabilmente, questo sia fondato. Per verificarne l’autenticità, sarebbe utile incontrare per strada uno di questi modelli, sebbene le premesse non siano ottimali.