Il ritorno dello SpaceX Crew Dragon previsto domenica

0
564
la diretta del rientro dello space x

Con un occhio fisso su una tempesta tropicale, la NASA sta preparando il ritorno dello SpaceX Crew Dragon. Il rientro è previsto per domenica nel Golfo del Messico. Sarà il primo rientro di una navicella spaziale Crew Dragon e il primo atterraggio oceanico della NASA dopo 45 anni.

“La revisione della preparazione al volo di ritorno è completa e il team della NASA e il team SpaceX restano tutti pronti per il ritorno“, ha detto l’amministratore della NASA Jim Bridenstine ai giornalisti mercoledì. “Non vediamo l’ora di riportare Bob Behnken e Doug Hurley sulla Terra.”

“Ma certo, abbiamo delle cose in sospeso. Proprio come quando abbiamo lanciato lo Space X, e abbiamo avuto alcuni problemi con il meteo. Potremmo avere lo stesso problema. Ma la prima opportunità rimane il 2 agosto e non vediamo l’ora di vedere se sarà possibile “.


Viaggiare nello spazio: prossimo obiettivo di Elon Musk

La diretta del rientro dello Space X


La tempesta che minaccia il ritorno dello SpaceX

La tempesta tropicale Isaias, in direzione della Florida e del Golfo del Messico orientale, dovrebbe attraversare la zona durante il fine settimana. La capsula Crew Dragon utilizzata per questo primo volo di prova pilotato non è autorizzata ad atterrare con venti superiori a 10 miglia orarie, con onde alte o con pioggia e fulmini nell’area.

Per il rientro di domenica, Hurley e Behnken sarebbero sganciati dal porto di prua della stazione spaziale verso le 19:30. EDT, con ammaraggio vicino a Panama City, in Florida, verso le 14:42 del giorno successivo.

Una nave di recupero SpaceX, l’equipaggio di supporto e i chirurghi saranno in attesa di tirare la capsula a bordo e aiutare gli astronauti a uscire. Dopo i controlli medici iniziali, Hurley e Behnken saranno trasportati a terra in elicottero e poi fino al Johnson Space Center di Houston a bordo di un jet della NASA.

Steve Stich, direttore del Commercial Crew Program della NASA, ha dichiarato che i responsabili delle missioni valuteranno il tempo giorno per giorno e prenderanno una decisione finale sull’opportunità di procedere poco prima del previsto sgancio di sabato sera. O prima a seconda della previsione.

“Dovremo valutare il tempo ogni giorno e vedere come si sviluppa la situazione”, ha detto Stich. “Questo è un volo di prova e ci prenderemo il nostro tempo. Abbiamo molte opportunità ad agosto, e non abbiamo fretta di tornare a casa. Abbiamo completato tutti gli obiettivi per la missione “.

Hurley e Behnken furono lanciati alla Stazione Spaziale Internazionale a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9 il 30 maggio.

Commenti