Le esperienze di chi ha lasciato la città per risiedere in montagna e le difficoltà affrontate dalle donne che vivono nelle terre alte al festival “Il richiamo della foresta”. Tra musica, arte e natura la manifestazione in programma dal 21 al 23 luglio a Brusson in Valle d’Aosta non è solo intrattenimento, ma anche l’occasione per parlare di montagna e delle sfide che le zone alpine dovranno affrontare nei prossimi anni. Un evento a cui parteciperanno molti ospiti accomunati dalla passione per i territori in cui l’asperità delle vette cede il posto ai declivi: gli intervenuti racconteranno con immagini, suoni o opere d’arte il proprio modo di vivere e apprezzare i monti.

A fare da cornice all’evento sarà la frazione Estoul di Brusson, in val d’Ayas in cui abitano e lavorano alcuni dei componenti dell’organizzazione. Uomini e donne che hanno trovato in questo borgo valdostano una dimensione alternativa a quella dei grandi centri urbani in cui attività come la pastorizia e il mantenimento del territorio diventano spunto per raccontare la montagna, i suoi abitanti e le sue caratteristiche. “Il richiamo della foresta” è una manifestazione che propone un modo diverso di conoscere le Alpi in cui il turista non è un forestiero, ma partecipa attivamente allo sviluppo della zona alpina insieme a chi vi risiede stabilmente.

La prima giornata del festival comincerà alle 18 con l’inaugurazione della manifestazione al Pian dell’Orgionot e la presentazione dei libri “Il ragazzo selvatico” e “Le otto montagne” da parte dell’autore che ha vinto l’edizione 2017 del Premio Strega. Un’originale mostra fotografica sarà allestita all’esterno, nel bosco che sorge nei pressi della frazione Estoul. Dalle 21.30 si esibirà la band “L’Orage”. Nelle giornate successive ci saranno il dibattito sui nuovi montanari e le donne in montagna, le esibizioni di arte dal vivo con artisti valdostani e non, gli incontri con scrittori, alpinisti e documentaristi che racconteranno alcuni aspetti dalla montagna attraverso il filtro delle proprie esperienze. In serata musica coi concerti di band rock e folk. Sabato 22 e domenica 23 luglio i partecipanti avranno a disposizione una guida per effettuare escursioni sui sentieri di Brusson.
I dettagli del festival “Il richiamo della foresta” sono disponibili sul sito dell’evento.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here