L’andata degli ottavi di finale di Europa League ha riservato non poche sorprese, anche se molti match lasciano aperto qualsiasi risultato per la sfida di ritorno:

APOEL – ANDERLECHT 0-1

Partita noiosa e con poche occasioni da gol quella tra Apoel Nicosia e Anderlecht, gli ospiti riescono a portarsi in vantaggio al 29′ grazie al gol di Stanciu su assist di Chipciu e nel secondo tempo si limitano ad amministrare la partita e a controllare il gioco,la squadra di casa conquista 9 calci d’angolo ma non riesce mai a rendersi pericolosa nonostante i cambi effettuati da Christiansen per scuotere i suoi, finisce così 1-0 per l’Anderlecht che vince fuori casa e guadagna un piccolo vantaggio in vista della sfida di ritorno.

ROSTOV – MANCHESTER UNITED 1-1

La squadra di Mourinho non riesce ad andare oltre il pareggio sul difficile campo del Rostov nonostante vada in vantaggio al 35′ grazie al solito Ibrahimovic che salta il portiere avversario e dal fondo offre a Mkhitaryan la palla dell’1-0.

Nella ripresa, complice anche il campo in pessime condizioni, la squadra di casa riesce a pareggiare con Bukharov che al 53′ supera facilmente Romero su un lancio di Kalachev.

Termina così 1-1 la sfida tra Rostov e Manchester United, soprattutto senza infortuni in vista della gara di ritorno.

COPENAGHEN – AJAX 2-1

Bella partita al Parken Stadion, dopo appena 32” il Copenaghen è già in vantaggio grazie al gol di Falk che batte Onana su cross dalla destra di Kvist.

I padroni di casa provano a controllare il gioco e sfiorano il gol del raddoppio con Toutouh ma al 32′ l’Ajax si sveglia e riesce a segnare il gol del pareggio grazie al guizzo di Klassen che se ne va sulla destra e serve a Dolberg il pallone dell’1-1.

Nel secondo tempo è l’Ajax a fare la partita ma nonostante ciò subisce il gol del raddoppio dei padroni di casa al 59′ con una ripartenza di Ankersen che se ne va sulla destra e crossa per il colpo di testa vincente di Cornelius.

La squadra di Bosz accusa il colpo e non riesce a reagire anche per le assenze pesanti di Veltman e Sanchez, l’Ajax ricomincia a controllare il gioco e concede poco e niente agli avversari.

L’ultima occasione della partita capita sui piedi di Klaasen ma il suo tiro a giro viene respinto da Olsen con una grande parata.

Finisce 2-1 la partita tra Copenaghen e Ajax, ma nonostante la sconfitta gli olandesi rimangono comunque i favoriti per il passaggio del turno.

CELTA VIGO – KRASNODAR 2-1

La squadra di casa domina per tutto il primo tempo e costruisce molte palle gol soprattutto con Guidetti, Sisto e Aspas ma riesce a trovare il gol soltanto al 50′ con una punizione di Wass deviata che batte Kritsyuk; il gol subito sveglia i russi che riescono a pareggiare al 56′ con il tiro di Claesson.

Gli ospiti hanno addirittura l’opportunità di portarsi in vantaggio ma Ramirez viene fermato da un grande intervento del portiere avversario, e alla fine sono gli spagnoli a segnare il gol del 2-1 all’ultimo respiro grazie al preciso colpo di testa in anticipo di Beauvue su cross dalla sinistra di Mallo.

La partita finisce con il punteggio di 2-1 che mette in discesa il ritorno in Russia per i padroni di casa, forti di poter contare su due risultati su tre.

 

 

 

 

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here