Il progetto di Visa per aiutare le piccole e medie imprese ad uscire dalla crisi

0
425

Where you shop matters, è il progetto di Visa al quale 100 partner europei hanno aderito all’iniziativa per aiutare i proprietari di piccole imprese a sviluppare competenze digitali  per continuare a svolgere le loro attività al servizio della comunità.

A ricevere supporto in tutta Europa sono state – dal lancio del progetto nell’estate 2020 –  più di due milioni di piccole imprese, ma l’obiettivo di Visa è quello di arrivare a dare sostegno, e portare il loro business online – a otto milioni di Pmi in Europa, e 50 milioni in tutto il mondo.

In tutta Europa il  Covid-19 continua ad avere un impatto devastante sulle piccole imprese si legge in una nota dell’azienda Una ricerca condotta da Visa ha rivelato che il 65% delle piccole imprese è preoccupato per il futuro delle proprie attività. “Costrette a operare in condizione di restrizioni e chiusure, le piccole imprese stanno progressivamente migrando le loro attività online e sempre più adottando i pagamenti digitali prosegue il comunicato Dai dati Visa emerge che più di 10 paesi in Europa hanno registrato un aumento del 20% delle vendite online, che in Italia raggiunge il 30%, e che otto transazioni su dieci fatte con carta in negozio sono ora contactless”.

Le piccole imprese svolgono un ruolo cruciale nelle comunità, pur continuando a lavorare in condizioni difficili a causa di Covid -19 afferma Hemlata Narasimhan, Svp, Merchant Sales and Acquiring Europe di Visa” Siamo colpiti dall’innovazione e dall’intraprendenza con cui molti proprietari di piccole imprese hanno adattato il loro modo di fare business per rimanere al servizio dei clienti. Siamo orgogliosi del fatto che oltre due milioni di piccole imprese abbiano beneficiato delle iniziative dei nostri partner. Continuiamo a impegnarci al fianco di clienti e partner per una ripresa economica che preservi il ruolo centrale delle piccole imprese all’interno delle comunità”