Il “presunto” programma elettorale di Kanye West

Ecco le proposte del rapper americano West per USA 2020.

0
694
West

Dopo l’annuncio della sua candidatura a USA 2020, il rapper Kanye West ha rilasciato un’intervista nella quale presenta il suo programma elettorale.

Le dichiarazioni di West

West ha dichiarato di avere ancora 30 giorni per la decisione della candidatura definitiva alla presidenza.

Il rapper ha inoltre aggiunto che per ora i suoi due unici consiglieri sono sua moglie Kim Kardashian-West ed Elon Musk.

Nell’intervista il rapper miliardario ha rivelato di aver perso la fiducia nel presidente Trump, sottolineando la sua avversione per l’episodio del bunker per proteggersi dai manifestanti.

Ha però asserito che non critica poi più di tanto né Trump né Biden come candidati.

Infine, ha dichiarato di aver avuto il coronavirus a fine febbraio, nonostante ciò non abbia influito nella sua decisione per USA 2020.


Kanye West annuncia la sua candidatura alle presidenziali USA 2020


Ecco il presunto programma per USA 2020

Il partito politico di Kanye West

Il rapper dichiara di non supportare più Trump, tanto da volersi togliere il cappello rosso di MAGA.

Egli dichiara di essere repubblicano, tuttavia tra i candidati del partito c’è già Trump, quindi si candiderà da indipendente con il partito di nome “Birthday Party“.

Kanye West ha asserito di aver supportato in precedenza Trump in quanto è stato l’unico Presidente ad aver riportato la figura di Dio nel dibattito politico americano.

West ha inoltre dichiarato che la sua vittoria nel 2020 o nel 2024 sarà un appuntamento con Dio.

Il programma sulla cura del Covid-19

Il rapper è molto critico riguardo al probabile vaccino anti-covid. Ha inoltre definito tutti i vaccini “il marchio della bestia“, perché molti bambini vaccinati sono paralizzati, pertanto iniettare loro un vaccino significa iniettare loro il Diavolo.

Secondo lui, l’unico modo per combattere il virus sarebbe pregare con Dio e aspettare.

La politica estera

Kanye West ha dichiarato di non avere ancora nessun programma per la politica estera. Ha detto inoltre che preferisce concentrarsi sugli Stati Uniti. Utilizzerà addirittura i “grandi militari” statunitensi per difendere il suolo USA.

In merito alla questione cinese, West ha continuato a ripetere che lui ama la Cina e non è colpa di questo paese se il virus esiste. Ha inoltre promesso che riammetterà i giocatori cinesi nell’NBA.

Le questioni sull’aborto e sulla pena di morte

Il rapper si è dichiarato pro-vita in merito all’aborto, in quanto segue le parole della Bibbia.

Sulla pena di morte dice: “Non uccidere, sono contrario alla pena di morte”.

Le preghiere nelle scuole

Kanye West ha asserito che bisognerebbe ripristinare la stato di Dio a partire dalle preghiere nelle scuole.

Secondo il rapper miliardario, l’eliminazione di questa tradizione è stato un piano del Diavolo: questa azione ha portato a “più droghe, più omicidi e più suicidi”.

Le tasse

In merito alle tasse ha dichiarato che non si è ancora documentato su questo.

Afferma inoltre che, siccome è una materia che non ha studiato, si affiderà ai consulenti di Dio che lo guideranno nella scelta migliore.

La gestione della Casa Bianca

West prevede un modello organizzativo della Casa Bianca basato sul paese segreto di Wakanda del film Marvel Black Panther.

Egli avrebbe preso questa decisione in quanto sostiene che essere tra gli esseri umani più potenti del mondo equivale ad essere alieni, come in Marvel.

Le altre priorità

Il rapper ha dichiarato di voler porre fine alla brutalità della polizia.

In merito ai prodotti chimici, ha affermato: “Eliminiamo i prodotti chimici. Nel nosro deodorante, nel nostro dentifricio ci sono sostanze chimiche che influenzano la nostra capacità di essere al servizio di Dio”.

ECCO IL SUO SLOGAN DELLA CAMPAGNA ELETTORALE: YES, NO YEP, NO YEAH. YES,YES,YES.

Commenti