Nella XXVI giornata di Serie B si sfidano Pisa e Frosinone; la squadra di Gattuso arriva da tre pareggi consecutivi e proverà a battere la capolista che ha conquistato 9 punti nelle ultime tre partite.

Nei primi minuti il Pisa si rende pericoloso prima con Angiulli che tira sopra la traversa sulla respinta della punizione di Mannini, poi con Manaj che impegna Bardi con un tiro angolato.

Verso la metà del primo tempo il Frosinone inizia ad attaccare con continuità e sfiora il gol con Dionisi e Ciofani, ma il punteggio all’intervallo rimane inchiodato sullo 0-0.

Nella ripresa è ancora la squadra di Marino a creare azioni pericolose con Sammarco che va al tiro su assist di tacco di Ciofani ma non inquadra lo specchio della porta.

Il Pisa risponde al 73′ con Manaj ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa.

Doppio cambio per il Frosinone, entrano Mokulo e Kragl per Ciofani e Soddimo, anche Gattuso vuole vincere la partita e inserisce Lazzari e Zonta per Zammarini e Angiulli ma dopo 5′ di recupero la partita finisce col risultato di 0-0.

La capolista spreca l’occasione di allungare sulle inseguitrici e sale a quota 48, a +2 sul Benevento e col Verona che deve ancora giocare, un buon punto per il Pisa che raggiunge il Brescia a quota 28.

 

 

Tabellino

PISA – FROSINONE 0-0

PISA (4-3-3): Ujkani; Golubovic, Milanovic, Del Fabro, Longhi; Angiulli (87′ Zonta), D Tacchio, Zammarini (79′ Lazzari); Gatto (65′ Peralta), Mannini, Manaj.

A disp. Cardelli, Birindelli, Macchi, Tabanelli, Favale, Giani. All. Gattuso.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Mazzotta, Sammarco, Maiello, Soddimo (81′ Kragl), Fiamozzi (84′ Ciofani M.); Dionisi, Ciofani D (78′ Mokulu).

A disp. Zappino, Crivello, Russo, Gori, Frara, Pryyma. All. Marino.

Arbitro: Ghersini di Genova

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here