Il nuovo Huawei non avrà le app di Google

0
573
Huawei :sarà senza app di Google

Novità preoccupante per i clienti Huawei:il prossimo smartphone non avrà nessuna app di Google per un divieto da parte degli Stati Uniti. Nessun pericolo per chi possiede già smartphone del colosso cinese:questi utenti ”possono continuare ad accedere al mondo delle app come hanno sempre fatto”.

Il prossimo Huawei in uscita non avrà nemmeno un’app di Google,e questo limiterà tantissimo i clienti. Nel prossimo smartphone della nota società cinise,infatti,mancheranno:

  • Youtube
  • Google Maps
  • Google Pay
  • Play Store
  • Google Search
  • Google Photos

In particolare,la mancanza dell’ultima app potrebbe essere un ostacolo importante,poiché impedisce i clienti di accedere ad altre numerose, utili e popolari applicazioni. L’azienda ha messo a disposizione un sito Web chiamato Huawei Answers che risponde alle preoccupazioni dei clienti,ed aiuta in caso di dubbi emergenti.

Leggi anche → Huawei vs Android: arriva il primo prodotto con un nuovo sistema operativo

Google è un software open source, quindi ogni produttore può riproporre le sue app nel proprio smartphone. Le aziende devono però accordarsi con Google. Gli Stati Uniti non hanno emesso nessuna licenza per commerciare con Huawei,nonostante le numerose richieste(più di 130). Google ha confermato che il motivo di non poter concedere la licenza ad Huawei è un motivo di sicurezza:il governo americano ha vietato a maggio la vendita di prodotti e servizi all’azienda cinese per motivi di sicurezza nazionale. Il mese scorso il presidente Donald Trump ha affermato la possibilità di alcune esenzioni.

Chi era già cliente Huawei,potrà utilizzare le app di Google come sempre. L’azienda dichiara:

“Chiunque abbia già acquistato o stia per acquistare uno smartphone Huawei, può continuare ad accedere al mondo delle app come ha sempre fatto.”

“Tutti i dispositivi continuano a essere coperti dalla garanzia del nostro produttore e riceveranno di conseguenza un servizio di assistenza completo”

A pochissime settimane dal lancio del nuovo smartphone Mate 30 Pro, la società Huawei è preoccupata. Gli stessi analisti sanno che in Europa il nuovo telefono non verrà accolto bene,perché non offrirà tutte la applicazioni a cui sono abituati gli utenti. Senza PlayStore è inoltre impossibile scaricare applicazioni che tutti vogliono nel proprio telefono,ad esempio:

  • Facebook
  • BBC News
  • Twitter

Senza Google però si può sopravvivere,esattamente come fa Amazon:i suoi tablet Fire,infatti,sono forniti sprovvisti delle app di Google. Nel frattempo,Huawei sta lavorando il proprio sistema operativo,Harmony OS.

Leggi anche →Huawei annuncia HarmonyOS come alternativa ad Android

Commenti