Il Natale a Genova: il Mercatino di San Nicola

Eventi natalizi a Genova

0
259

La 31° edizione del Mercatino di San Nicola ha preso l’avvio domenica 1 dicembre e terminerà, come è tradizione, il 23 dicembre. Ritornato nel suo ambiente naturale, piazza Piccapietra, nel pieno centro cittadino, il Mercatino vedrà l’ufficiale taglio del nastro solo domenica 8 dicembre, alla presenza delle autorità locali.

E’ da sempre un evento solidale, che vede anche la partecipazione delle locali squadre di calcio che metteranno in palio le loro magliette firmate per la lotteria del Mercatino.

Con 60 stand allestiti, l’evento resta aperto dalle 10 alle 20 tutti i giorni, offrendo prodotti di alto artigianato, locale e nazionale, sia enogastronomici sia artigianali. A corredo di tutto questo, nei fine settimana si alterneranno oltre 40 associazioni che promuoveranno la loro attività.

Ritorna anche in questa edizione la collaborazione tra il Mercatino e la Fiera del Libro, ospitata in Galleria Mazzini, anch’essa sede storica per i regali a stampo culturale.

A tal riguardo, non mancherà la già apprezzata iniziativa della “panchina letteraria per attività di bookcrossing”, momento di relax durante lo shopping approfittando del riposo per una buona lettura. Ideata dall’Assessorato al Commercio e ai Grandi Eventi del Comune di Genova, questa iniziativa ha l’obiettivo, oltre a quello di consentire di accostarsi alla lettura, anche di permettere lo scambio di libri in maniera totalmente gratuita.

Durante i fine settimana, invece, ampio spazio verrà lasciato all’intrattenimento e alla musica, con chiusura stand alle 21,30. La collaborazione quest’anno con i Trilli fa sì che il noto gruppo genovese si esibirà sul palco del Mercatino in due serate, l’8 e il 20.

L’edizione 2019 del Mercatino ha come finalità sociale due obiettivi: la raccolta fondi, infatti, sarà destinata alla ricollocazione e alle attività inerenti, in Centro Storico, al locale diurno-urbano da parte della Comunità di Sant’Egidio. A questo progetto si unirà, anche con una serie di eventi in piazza, Eataly Genova.

Altro progetto per questa edizione sarà la raccolta fondi per la ristrutturazione della Casa Rossa di Sturla, nuovo punto di accoglienza delle attività dell’Associazione Band degli Orsi onlus. I volontari dell’associazione gestiranno la cucina per tutta la durata del Mercatino di San Nicola, in modo da garantire un finanziamento diretto al loro progetto.

Eventi nell’evento, non mancheranno le tradizionali sagre: 7 e 8 dicembre ci saranno i tortelli di Montepegli. Ma da non perdere anche, per tutta la durata del Mercatino, l’esposizione della collezione di presepi tutti artigianali di Luisa Perdelli, nota presepaia genovese.

A conclusione della manifestazione, il 23 dicembre alle ore 18,30, verranno consegnati i fondi raccolti per finanziare i due progetti prima esposti.

Ancora una volta, quindi, il Mercatino di San Nicola si presenta come un appuntamento davvero vario e denso di eventi, che certamente sarà anche quest’anno accolto con molta partecipazione e vivo calore dai genovesi, come sempre avviene negli ultimi trent’anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here