Il Moto Gp della Repubblica Ceca finisce con una tripletta spagnola sul podio: Marquez, Vinales, Pedrosa

0
179

Gara asciutta quella di oggi a Brno. Il Moto Gp della Repubblica Ceca si è giocato quasi completamente con il cambio moto, che ha penalizzato Rossi, riuscito a prendere la testa della gara a 19 giri dalla fine, e lo ha portato a rientrare in 13esima posizione.
Il cambio moto, pratica inserita dallo scorso anno in questa modalità, è stata problematica soprattutto per Iannone, che entrando ha avuto uno scontro con Espargarò che stava uscendo dal cambio moto.
Marquez, partito con gomma soft posteriore, si ferma al secondo giro per fare il cambio. “Onestamente stamattina con la posteriore dura non mi sentivo bene. Quando sono uscito nei box verso la griglia non mi sono senttito bene con la hard e ho montanto la soft, quando ho visto che stava asciugando ho pensato che potevo rischiare. Ho tenuto il ritmo, ho iniziato a spingere, e poi ho cercato semplicemente di tenere il vantaggio. Avrei potuto andare più veloce ma non c’era bisogno.” Ed è stato così che ha chiuso al primo posto.
Vinales riesce a salire sul podio, al secondo posto. “la prima parte della gare è stata molto difficile. Dopo il cambio mi sono sentito molto bene. Il podio è un risultato buono, dobbiamo però lavorare di più.”
A chiudere il podio, tripletta spagnola, Pedrosa. “Sappiamo che queste gare sono un po’ difficili. Soprattutto decidere quando rientrare. Era chiaro che si stesse asciugando la pista ma non pensavo cosi velocemente. Penso che avrei potuto cambiare moto un giro prima, però alla fine ho tenuto la linea del resto del gruppo. Ma sono contento di questa gara, sufficiente per il podio. Ora spero di tenere questa scia positiva”.
Rossi riesce comunque a recuperare tutte le posizioni perse e chiude al gara al quarto posto, portando a casa punti importanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here