Il meteo con validità 30 giorni diffuso dell’Aeronautica Militare prospetta un trend meteo climatico abbastanza insolito per il mese di Giugno, periodo dell’anno in cui dovrebbe iniziare una fase meteorologica siccitosa al Centro Sud, specie nelle Isole Maggiori.

Al contrario, anche quest’anno sono attese piogge di maggiore rilevanza rispetto alla media.

Meteo al 6 GIUGNO, CALDO dall’Africa. Temperatura in aumento

Al Sud Italia, tutto il periodo di previsione viene proposto con temperatura sotto la media. Seguirà un nostro approfondimento, per commentare questo eccezionale linea di tendenza.

IL BOLLETTINO INTEGRALE – AERONAUTICA MILITARE ITALIANA

27 Maggio – 02 Giugno 2019

Permane in questa prima settimana la curvatura ciclonica del geopotenziale, con regimi precipitativi ancora al di sopra della media del periodo su tutto il paese, ed associate temperature che ancora restano ovunque più fredde rispetto ai valori attesi.

03 – 09 Giugno 2019

La seconda settimana invece si apre all’insegna di una decisa inversione dei regimi, che diverranno decisamente anticiclonici. Ne deriveranno dei valori di precipitazione decisamente al di sotto della media del periodo su tutto il paese, mentre i regimi termici torneranno quelli tipici della media del periodo a centro-nord e permarranno al di sotto al sud.

10 – 16 Giugno 2019

Nuova iniziale flessione ciclonica del geopotenziale atteso per la terza settimana, con i regimi pluviometrici che si riporteranno all’interno della media del periodo, ed associate temperature che torneranno a scendere al centro-sud.

17 – 23 Giugno 2019

Ulteriore accentuazione dell’anomalia negativa del geopotenziale nell’ultima settimana, con i regimi pluviometrici che ovunque torneranno al di sopra della media del periodo, ed associati valori di temperatura che ovunque saranno al di sotto.

immagine 2 articolo estate inizia male trend meteo aeronautica validita 30 giorni

AVVERTENZE

Il carattere caotico dell’atmosfera comporta che le previsioni meteorologiche con indicazioni di dettaglio sull’evoluzione del tempo in singole località (previsioni di tipo classico), possano estendersi temporalmente solo a pochi giorni; oltre tale termine la previsione risulta inaffidabile. Le previsioni a lunga scadenza costituiscono l’ultima frontiera della meteorologia nel settore delle previsioni operative. Sono il risultato di una filiera articolata di processi che sono resi possibili grazie all’impiego di potenti calcolatori elettronici, di complessi modelli fisico-matematici che simulano più volte contemporaneamente (ensemble) il comportamento del Sistema atmosfera-oceano, ma anche dell’elaborazione di un massiccio flusso di dati meteo-marini. Infine, l’esperienza e l’interpretazione dell’uomo, in termini meteo-climatologici, gioca un ruolo altrettanto importante. Tuttavia, le previsioni a lungo termine sono molto diverse da quelle di tipo classico, in termini di dettaglio e di affidabilità, in quanto non forniscono l’evoluzione del tempo in singole località e/o in specifici istanti del giorno. Forniscono invece delle indicazioni probabilistiche dell’eventuale scostamento di un parametro meteo, in un determinato periodo, rispetto ai valori medi climatologici. Le previsioni che seguono rappresentano quindi delle tendenze dell’andamento atmosferico atteso e, pertanto, esprimono delle indicazioni di massima di ciò che possiamo ragionevolmente aspettarci nel periodo e nell’area indicata.

Fonte meteoam.it, ovvero l’Aeronautica Militare.

Potrete consultare il bollettino meteo 30 giorni nel sito web dell’Aeronautica Militare.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here