Il mercato di Milan e Inter, le ultime amichevoli e le quote scudetto

0
262
Diritti tv Serie A

Per la stagione 2022/2023 si prospetta un’altra avvincente sfida al vertice. Il campionato si è concluso con un esito incerto fino all’ultima giornata, quando il Milan è riuscito a imporsi per 2 punti di distacco sul tabellone, lasciando indietro l’Inter e archiviando la pratica scudetto. La festa grande dei rossoneri è stata anche l’occasione per fare un bilancio complessivo e per provare a mettere nel palmarès un altro riconoscimento, portandosi a 19 titoli nazionali, esattamente come i nerazzurri. La Juventus primeggia con 36 scudetti totali e non si darà per vinta nemmeno nel prossimo campionato.

È difficile fare una proiezione sul rendimento delle big nei primissimi match dell’anno ma le società di scommesse sono già all’opera per calcolare, osservare e correggere le previsioni elaborate dagli esperti. Ad oggi la lavagna dei bookmakers non AAMS quota i nerazzurri come favoriti per lo scudetto ma la situazione potrebbe cambiare radicalmente in caso di acquisti dell’ultima ora e colpi a sorpresa sul mercato in entrata o in uscita.

Scommettere sui siti non AAMS può essere molto conveniente perché nei paesi stranieri la tassazione è più leggera e questo vantaggio economico si ripercuote positivamente sulle quote finali. I sistemi di pagamento sono sicuri come quelli italiani e si tratta comunque di aziende note a livello mondiale, perciò non c’è nulla da temere e ci potrebbe essere invece molto da guadagnare. Non resta che tenere gli occhi aperti e consultare gli aggiornamenti con regolarità per accaparrarsi la quota migliore.

Puntare con largo anticipo sull’Inter vincitore potrebbe rivelarsi davvero conveniente perché ricordiamo la corsa scudetto dello scorso anno e sappiamo benissimo che il campionato poi si livella e diventa complesso azzardare pronostici quando la stagione entra nel vivo.

I rinforzi arrivati all’Inter potrebbero fare la differenza, a partire dal ritorno di Romelu Lukaku, su cui si riversa la speranza per una stagione ricca di goal. L’altro innesto che fa ben sperare i nerazzurri è Kristjan Asslani, che potrebbe addirittura debuttare già nella gara di esordio, complice il problema muscolare che ha colpito recentemente Marcelo Brozovic. Inzaghi potrebbe mandare in campo proprio Asslani contro il Lecce e il giocatore sarebbe pronto a giocare dal primo minuto.

I rossoneri hanno fatto una campagna acquisti di ottimo livello e cercheranno sicuramente il bis. I nomi che spiccano nella casella degli acquisti sono quelli di Adli, Origi, Pogeba e De Ketelaere. Per quanto riguarda le uscite, potrebbe andarsene Matteo Gabbia, direzione Sampdoria. Prima però il Milan deve prendere un altro difensore.

Per Inter, Milan e Juventus si era parlato molto di Nikola Milenkovic della Fiorentina. Il gigante serbo però potrebbe indossare ancora la maglia viola, rinnovando addirittura il contratto alla corte di Commisso. I rumors avevano indicato Milenkovic destinato a fare la valigia, per approdare in Champions in una delle squadre italiane oppure in Premier League.

Nel frattempo le amichevoli hanno dato alcune indicazioni ma il calcio estivo spesso fornisce informazioni non complete, specialmente in relazione all’effettivo stato di forma e alla programmazione relativa alla preparazione atletica. Va detto che l’Inter è reduce da una batosta rimediata dal Villareal con un sonoro 4-2. Il test è stato più semplice per il Milan, che ha battuto con un punteggio tennistico di 6-1 il Vicenza, avversario però di minor rilievo. La squadra rossonera è con il fiato sospeso per le condizioni fisiche di Tonali, che non potrà giocare contro l’Udinese in campionato a causa di uno stiramento. Nelle fila dell’Inter si mette sotto accusa il reparto difensivo per il tonfo con il Villareal, con Inzaghi che dovrà darsi da fare per aggiustare le cose in tempo e per evitare ulteriori sbandamenti nelle partite che contano.

Segui i bookmakers non AAMS e punta sull’Inter vincitore dello scudetto nella stagione 2022/2023.