Il Kuwait è in lutto: morto l’emiro Sabah al-Ahmad al-Sabah

0
152
Kuwait è in lutto: morto l’emiro Sabah al-Ahmad al-Sabah
Kuwait è in lutto: morto l’emiro Sabah al-Ahmad al-Sabah

Il Kuwait è in lutto: è morto l’emiro Sabah al-Ahmad al-Sabah. La notizia arriva dalla tv di stato: “si è spento all’età di 91 anni l’emiro Sabah al-Ahmad al-Sabah”. L’annuncio è stato dato in diretta dalla tv di Stato della monarchia costituzionale del Kuwait che ha interrotto le trasmissioni dei versetti del Corano.

Le cause della morte non sono chiare

Lo scorso luglio è stato portato negli Stati Uniti a seguito di un delicato intervento chirurgico a cui è stato sottoposto nel suo Paese. Le motivazioni non sono mai state fornite. Con la morte di Sabah al-Ahmad il candidato alla guida del paese è il fratello Nawaf al-Ahmad, principe ereditario ma già 83enne.


Kuwait in lutto: Nawaf al-Ahmad avrà il suo stesso carisma?


Sabah al-Ahmad è stato lo storico Ministro degli Esteri del Kuwait. Nato nella capitale Al Kuwait nel 1929, viene ricordato soprattutto per la sua instancabile opera diplomatica come ministro degli Esteri. La sua opera viene riconosciuta come eccellente soprattutto durante il drammatico conflitto del 1990-91 .

Grande diplomatico e attivo nell’Opec

Riconosciuto da tutti i paesi componenti l’opec come un uomo con una grandissima capacità diplomatica, soprattutto nello spegnere vecchi rancori che creavano solo grande instabilità. Negli ultimi tempi le sue condizioni di salute si sono aggravate e a seguito dell’ultimo ricovero ospedaliero, si erano diffuse le prime voci di una successione.

Kuwait in lutto: condoglianze e tristezza

Un messaggio registrato del ministro per gli Affari reali ha espresso: “dolore e tristezza per il popolo kuwaitiano, il mondo islamico e arabo e le persone di nazioni amiche”. Tra le condoglianze espresse in merito alla morte dello sceicco, infatti figura anche quella del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, come riportato da un twitt dell’organo di stampa Daili Sabah. Ora la geopolitica risentirà di un colpo di tale portata? Spero che la saggezza di Sabah al-Ahmad sia genetica.


Commenti