Il governo della stabilità: 4 agosto 1983 Craxi è primo ministro

Il grande governo Craxi

0
411
bettino craxi

Il governo della stabilità quello della bella vita è dell’economia che fa sorridere tutti. Il governo della stabilità quello che non ti fa avere pensieri, quello dei ristoranti pieni è delle belle macchine. Con Il 4 agosto del 1983 inizia un momento memorabile per l’Italia addirittura Sovrano.

Il governo della stabilità quello che tiene testa agli americani

La grande trattativa che il governo si trova a fronteggiare per coprire un buco da 140 miliardi di lire si risolve con una capacità tattica e politica unica. Forse dopo Sigonella la mossa più azzeccata di governo.

Bettino tiene testa agli americani

Il paese sovrano tanto che neanche Ronald Regan ha potuto fare il galletto con l’Italia di Craxi. Anzi si potrebbe anche dire che in quella famosa notte di Sigonella ne ha presi di schiaffi dal nostro Bettino.

La notte che non ti aspetti

Un’incredibile notte noir da spionaggio internazionale dove tutto il governo Italiano mostra i gioielli della nostra cultura e capacità politica.

La grande trattativa per la stabilità del Il governo della stabilità

Il governo della stabilità: 4 agosto 1983 Craxi è primo ministro

La grande trattativa che il governo si trova a fronteggiare per coprire un buco da 140 miliardi di lire si risolve con una capacità tattica e politica unica. L’intervento è diretto a frenare l’inflazione dal lato dei costi e dei prezzi. Venne stipulato con il Sindacato e le altre parti sociali quello che viene ricordato come l’Accordo di San Valentino del 14 febbraio 1984.

San Valentino del 14 febbraio 1984

Con questo accordo viene sospesa l’erogazione di tre punti di scala mobile nel quadro di un’ampia operazione di contrasto all’aumento dei prezzi. l’operazione riguarda principalmente il blocco dei prezzi amministrati quello dell’equo canone e la stretta sorveglianza dei prezzi privati.

Il governo della stabilità e Il mercato del lavoro

Sul mercato del lavoro vennero introdotte numerose novità, come i contratti di solidarietà, il tempo parziale, i contratti di formazione e di lavoro, assunzioni per chiamata diretta.

Commenti