Il generale Austin e l’incontro col Ministro della Difesa indiano

0
364
Il generale Austin

Il generale Austin ha incontrato il Ministro della Difesa indiano. Assieme, hanno discusso della volontà dell’India di acquistare, di fatto, aerei da difesa S400 russi. I partner americani, non possono acquistare attrezzature russe, evitando così le sanzioni imposte.

Di che cosa ha parlato in conferenza il generale Austin?

Lloyd Austin, è stato scelto da Joe Biden, come segretario alla Difesa degli Stati Uniti d’America. Il generale e, il Ministro della Difesa indiana si sono incontrati per discutere un affare che l’India, intendeva concludere. Si tratta dell’acquisto di aerei da difesa russi: gli S400. Washington, aveva precedentemente richiesto a tutti i suoi affiliati, di lasciare perdere l’attrezzatura russa per evitare, di fatto, di incorrere in pesanti sanzioni da parte dello stesso governo statunitense. Alla fine, il tutto si è concluso in una bolle di sapone. Poiché gli aerei non sono stati consegnati all’India e quindi, non è stata discussa nessuna sanzione in merito a tale progetto. L’incontro fra le due figure politiche, è avvenuto a Nuova Delhi.

Primo afroamericano come capo del Pentagono

Forgiare un’alleanza di paesi

Sebbene, le questioni sopra descritte, siano il fulcro della “chiacchierata” fra i due, esiste un ulteriore resoconto per il quale Joe Biden, Presidente degli Stati Uniti, ha voluto fortemente l’incontro fra Austin e il Ministro della Difesa indiano. Infatti, il generale Austin sta effettuando la prima visita di un membro di spicco e rilevanza dell’amministrazione del governo Biden, in India. Ciò, per mettere in atto, anche, sforzi al fine di forgiare un’alleanza di paesi che vogliono e cercano fortemente di respingere l’assertività della Cina nella stessa India. Non si è trattato solo, di fatto, di prendere atto di una decisione che l’India era intenzionata a prendere, ma che fortunatamente, si è vanificata nel nulla. Bensì, di un progetto di unione e “fratellanza” fra nazioni, per un bene comune più grande.