Il Future Food-Tech: vertice sulla nutrizione sostenibile

0
2438

Il Future Food-Tech si svolgerà dal 30 settembre al 1° ottobre riunendo più di 700 esperti del settore. Investitori, dirigenti di C-suite di colossi alimentari e startup.

L’alimentazione sostenibile è la tendenza più grande in questo momento?

Il produttore della conferenza Oliver Katz afferma che il vertice si concentrerà sulle più grandi tendenze dell’innovazione. Dal “cibo come medicina” alla nutrizione personalizzata, attraverso una serie di tavole rotonde, chat al fuoco, workshop di networking e altro ancora. “Cibi che non solo apportano benefici per la salute, ma anche effetti positivi, o meglio, non negativi sull’ambiente”. Un altro tema “massiccio” in cui Katz si aspetta che i delegati si tuffino include il cibo come medicina. “Sta attirando l’attenzione dell’industria: l’idea di usare il cibo come un modo per prevenire o addirittura invertire le malattie. La nostra comprensione dell’infiammazione, dell’obesità e del microbioma umano ci consente di creare soluzioni inaudite dieci anni fa”. 

Un Future Food-Tech con aziende e innovatori di grande rilievo

Proprio come le precedenti conferenze Future Food-Tech ospitate da Rethink Events, il prossimo vertice presenterà un impressionante elenco di relatori. Tra cui alti dirigenti di grandi aziende alimentari e CEO e fondatori di importanti startup all’interno dell’alt- spazio proteico. Alcuni di questi nomi includono Marc Coloma, co-fondatore e CEO del marchio di carne a base vegetale in più rapida crescita in Europa Heura , e Sofia Elizondo, co-fondatrice e COO di Brightseed, la biotecnologia californiana. Un sistema di intelligenza artificiale che prevede la salute dei composti a base vegetale, che Danone sta ora utilizzando.

I marchi presenti al Future Food-Tech

Katz ha rivelato che la sessione di apertura sarà caratterizzata da una serie di “pesi massimi del settore provenienti da tutta la catena del valore”. Tra cui il chief growth officer di Danone Nigyar Makhmudova, il presidente EMEA di ADM Ismael Roig e l’EVP dei prodotti nutrizionali presso Abbott, Daniel Salvadori. A loro si unirà quello che Katz ha descritto come un “vero disgregatore nello spazio della nutrizione sostenibile”, James Collier, l’uomo dietro il marchio virale di proteine ​​vegane e sostitutivi del pasto Huel. 

Ciò che renderà particolarmente speciale il Future Food-Tech

Si tratta di sessioni dal vivo il primo giorno della conferenza a Londra. Uno di questi è un seminario sulla nutrizione personalizzata e le prestazioni umane, che Katz ha descritto come un “bruciore”. “Sarà una delle prime, se non la prima opportunità di incontrarsi faccia a faccia in due anni”, ha continuato Katz. “Attendiamo con impazienza le dinamiche di una tavola rotonda di persona, un’energia unica che condivideremo con un pubblico globale che si unisce tramite il livestream”.

L’Alimentazione sostenibile per salvarci

Gli eventi di persona seguono le altre conferenze di Future Food-Tech

In tutto il mondo, tra cui il Middle East Agri-Food Briefing , sulla scia del piano di Eat Just per costruire la prima fabbrica di carne coltivata della regione MENA in Qatar. L’ Innovation Summit Mondiale Agri-Tech si svolgerà nella stessa settimana come l’evento di Londra, concentrandosi su soluzioni di cibo basso contenuto di carbonio. 

La sfida dell’innovazione riguarda le soluzioni alimentari sostenibili

Distribuendo ulteriori dettagli, Katz afferma presenterà un formato completamente nuovo per la sua competizione di lancio di punta. Quest’anno, Future Food-Tech sta lavorando con il gigante alimentare Kraft Heinz per la sua sfida all’innovazione incentrata sul “Power of Beanz”. “Stiamo ospitando un formato aggiornato per la nostra vetrina di start-up. Il secondo giorno, il pubblico potrà votare quattro start-up per partecipare a una sessione di pitching con i nostri draghi”. Katz ha aggiunto che i delegati dovrebbero “fare attenzione” alle tre società scelte per i loro modi unici di utilizzare i fagioli per creare cibi convenienti nuovi, sani e convenienti. “