Il furgone dell’A Team in vendita all’asta

Una versione da esposizione del GMC Vandura della celebre serie TV sarà venduto per beneficienza

0
2699
furgone a team

Finisce all’asta un pezzo di storia della TV. La Worldwide Auctioneers mette in vendita, nel corso dell’asta che si terrà il 23 gennaio ad Auburn, nell’Indiana, nientemeno che il furgone dell’A Team! Si tratta di un modello originale, uno Chevrolet che la Universal Studios, che distribuiva la serie dal 1983 al 1987 commissionò per eventi promozionali negli Stati Uniti e in Canada. Il veicolo sarà messo in vendita a scopo benefico, con il ricavato che sarà devoluto alla J. Kruse Education Center Career Coaching Academy. Il furgone apparteneva ad un lotto di sei vetture, tutte dedicate alle attività di promozione della serie.

Qual è la storia del furgone dell’A Team?

La serie TV non ha certo bisogno di presentazioni: tutti hanno visto almeno un episodio una volta nella vita. Parliamo della storia di quattro veterani della guerra del Vietnam, accusati ingiustamente di un crimine mai svelato e ricercati dalla polizia militare. Tornati in patria, il quartetto di John “Hannibal” Smith, Templeton “Faccia da Sberla” Peck, H.M “Matto Urlante” Murdock e Bosco Albert “Pessimo Elemento” (P.E in breve) Baracus diventarono degli eroi, pronti ad aiutare chi era in preda del cattivo di turno. Il tutto condito con scazzottare ed esplosioni, ma senza morti sul campo (la serie era per tutti!).

Un protagonista indiscusso della serie era però il mezzo con cui si spostavano da una parte all’altra dell’America. Il GMC Vandura apparteneva a P.E, il quale lo aveva modificato per renderlo pronto in azione. Il successo del telefilm rese il Vandura estremamente popolare tra gli appassionati, con centinaia di repliche sparse per il mondo. E’ una grande fortuna poter mettere le mani su un esemplare completamente originale. E per di più per una causa benefica, in perfetto stile A Team!

Il furgone all’asta

Anche la storia del mezzo in vendita è particolare. Il veicolo non apparteneva al lotto impiegato nelle riprese, i quali spesso finivano demoliti in scene ad alto contenuto di azione. Si tratta di uno dei sei esemplari che la Universal Studios, che all’epoca si occupava della messa in onda degli episodi, aveva commissionato alla Hollywood Productions Inc., per scopi promozionali.

La base di partenza era uno Chevrolet van del 1979, a cui furono messi i marchi GMC per farlo assomigliare al furgone usato nel telefilm (i due modelli meccanicamente sono identici). Dotato di sospensioni anteriori a ruote indipendenti, il furgone montava un motore small block V8, ed un cambio automatico “vecchio stile americano”. La meccanica è completamente di serie.

Le modifiche sono solo estetiche, e negli interni. La colorazione nero-argento, con la striscia rossa in mezzo, è una fedele replica del furgone di P.E. I cerchi in lega di colore rosso ed il bull bar dipinto di nero sono altri elementi “custom”. Gli interni sfoggiano quattro sedili fatti su misura, cuciti a mano, e l’impianto radio trasmittente è originale. Il vano di carico esibisce fucili finti e persino un mitragliatore, anch’esso finto, da calibro.50.

Il furgone è stato esposto in un museo per più di trent’anni, ma il venditore assicura che è perfettamente funzionante. Il tachimetro, tra le altre cose, segna più di 150 mila Km.

All’asta per beneficienza

Il furgone dell’A Team è senza dubbio un ambito oggetto da collezione, specie da parte di coloro i quali sono cresciuti guardando in televisione le imprese eroiche dei quattro soldati buoni. L’asta della Worldwide Auctioneers è una buona occasione per portarsi a casa un pezzo della propria fanciullezza, con in più la possibilità di fare del bene. Infatti il ricavato della vendita andrà alla J. Kruse Education Center Career Coaching Academy, associazione no profit che si occupa di programmi educativi per veterani di guerra. L’asta è prevista per il 23 gennaio, senza prezzo di riserva.

Come direbbe Hannibal Smith: “vado matto per i piani ben riusciti!“.