Il doodle di Google festeggia gli 80 anni della prima donna a scalare l’Everest

Tabei, morta nel 2016, è stata anche la prima donna a completare i "Sette vertici", scalando le vette più alte di ogni continente

0
347
80 anni della prima donna a scalare l'Everest

Google, oggi, celebra l’80 ° anniversario della nascita dell’alpinista giapponese Junko Tabei, che è stata la prima donna a scalare l’Everest nel 1975. Il Doodle raffigura una versione animata di Tabei che salta attraverso sette cime montuose – per evidenziare che Tabei è diventata la prima donna a completare i “sette vertici” attraverso i continenti nonostante la lotta alle malattie. “Alla fine Tabei ha raggiunto le cime delle montagne in 76 paesi diversi”.

“Non intendevo essere la prima donna sull’Everest”, aveva detto dopo il suo successo, secondo Google. Tabei ha detto che sarebbe stata più che felice di essere definita “la 36a persona a scalare l’Everest”.

“Ci sono voluti due mesi prima che potessi stabilirmi a casa”, ha ricordato in seguito, riferendosi all’attenzione e agli elogi che ha ricevuto. “Mia figlia di tre anni aveva paura di tutte le telecamere.”

Tabei è nata nel 1939 in una piccola città nella prefettura giapponese di Fukushima. Ha fondato il Ladies Climbing Club nel 1969 per incoraggiare le donne a intraprendere spedizioni di arrampicata. Le è stato diagnosticato un cancro nel 2012 ed è deceduta il 20 ottobre 2016 all’età di 77 anni.

Le 3 località che hanno chiuso ai turisti nel 2019

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here