Il Citizen News di Hong Kong chiude

0
325

Il portale di notizie online indipendente di Hong Kong Citizen News ha dichiarato che cesserà le operazioni da martedì di fronte a quello che ha descritto come un ambiente mediatico in deterioramento nella città governata dalla Cina e per garantire la sicurezza del suo personale.

La dichiarazione della chiusura di Citizen News

Purtroppo, i rapidi cambiamenti nella società e il peggioramento dell’ambiente per i media ci rendono incapaci di raggiungere il nostro obiettivo senza paura. In mezzo a questa crisi, dobbiamo prima assicurarci che tutti sulla barca siano al sicuro“, ha affermato in una nota Citizen News, fondata nel 2017. Attivisti pro-democrazia e gruppi per i diritti affermano che le libertà promesse quando Hong Kong è tornata alla sovranità cinese nel 1997, inclusa la libertà di stampa, sono state sempre più erose da quando Pechino ha imposto una legge sulla sicurezza nazionale nel 2020. Le autorità di Hong Kong respingono tali affermazioni e il governo della città nega di prendere di mira i media. Nella sua descrizione su Facebook, Citizen News afferma di non avere affiliazioni di partito e mira a promuovere i valori fondamentali di Hong Kong, come quelli di libertà, apertura, diversità e inclusione. Lo sviluppo arriva giorni dopo che due ex redattori senior di Stand News di Hong Kong sono stati accusati di aver cospirato per pubblicare materiale sedizioso e hanno negato la cauzione dopo un raid negli uffici dell’outlet online da parte di circa 200 poliziotti.