Ikea s’impegna a salvare alberi e tartarughe

0
213

Ikea acquista 4386 ettari di foreste in Georgia, negli Stati Uniti, contribuendo a salvare alberi e tartarughe. Il colosso Svedese, in questo modo, si assicura la conservazione del territorio. Impedendo, così, lo sfruttamento dell’habitat della tartaruga Gopher e gli abbattimenti illegali degli alberi. Non è la prima iniziativa del quale l’azienda si occupa. Essa contribuisce, infatti, giorno per giorno alla creazione di un mondo più sostenibile.

Ikea: gli obbiettivi aziendali possono coincidere con la salvaguardia delle foreste?

Il gruppo Svedese possiede oltre 250 mila ettari di foreste in Europa e negli Stati Uniti. In Georgia, Carolina del sud, Alabama, Texas e Oklahoma. L’iniziativa sarà gestita in collaborazione con l’associazione no profit The Conservation Found. Di certo non la prima di cui il colosso d’arredamento si occupa. Ci s’impegna a gestire le foreste in modo sostenibile di pari passo con il raggiungimento degli obbiettivi aziendali. Cercando di garantire sempre la protezione ambientale. L’azienda possiede, inoltre, la consapevolezza che le foreste ben gestite offrono vantaggi essenziali. Come ad esempio, mitigare i cambiamenti climatici, acqua pulita e habitat importanti per la fauna selvatica. Ikea continua a rimanere fedele ai propri principi, sforzandosi di diventare un’azienda a emissioni zero.


La tiny house Ikea: una casa sostenibile e funzionale


Impegni sostenibili per il futuro

L’obbiettivo principale del gruppo è di realizzare, entro il 2030, solo prodotti con materiali rinnovabili o riciclati. Impegnandosi a dare il suo contributo per un pianeta più sostenibile. Già da parecchi anni fa un uso attento delle risorse. La strategia sociale d’Ikea è quella di creare attraverso attività promozionali a livello internazionale, nazionale e locale. Con il ricavato si occupa, poi, della realizzazione di progetti sociali nei paesi in via di sviluppo. Contribuendo a livello economico o attraverso la donazione di prodotti. ” Vogliamo avere un impatto positivo sulle persone e sul pianeta.

Commenti