Iggy Azalea: Survive The Summer – Recensione

0
280

Siamo stati tutti entusiasti nelle ultime settimane in quanto attendavamo il nuovo Ep di Iggy Azalea, intitolato “Survive The Summer“. Prima del rilascio il mini album dove sono contenute sei nuove canzoni è stato anticipato da due singoli, uno ufficiale ed uno promozionale, che erano “Kream” in collaborazione con Tyga e “Tokyo Snow Trip“.

Iggy Azalea, vero nome Amethyst Kelly, si è davvero guadagnata il suo posto nel settore della musica rap e continua ad essere una delle vere protagoniste del settore. Nella sua breve ma già prolifica carriera ha già piazzato vari sucessi, in particolare “Fancy” con Charli XCX, “Black Widow” con Rita Ora, oltre che a duettare nel brano “Problem” di Ariana Grande. È uno di questi atti che ci fanno supporre tutti, incerti su quale strada seguire, e così crea il suo percorso quando si tratta di musica. Questo EP la vede tornare ai suoi primi giorni di musica, dove ha lasciato cadere un paio di EP e mixtape, e questa suona sicuramente come una versione corrente di ciò che aveva pubblicato a quei tempi. È chiaro che tornare alle sue radici musicali le ha davvero permesso di brillare, specialmente dopo il tanto atteso secondo album in studio, che doveva essere intitolato “Digital Distortion”, mai che non ha mai preso vita.

Survive The Summer” EP contiene un totale di sei tracce e include le collaborazioni con Wiz Khalifa e Tyga. È qualcosa che stavamo aspettando da lei e non vediamo l’ora di vedere quale altra nuova musica porti al suo pubblico ed estimatori. Andiamo a scoprire insieme i brani di “Survive The Summer”.

Survive The Summer

Questa traccia inizia con un introduzione sorprendente prima di lanciarsi nel tipico rap di Iggy Azalea che è una bellezza ritmata. Dai testi, possiamo capire che sta parlando con i suoi nemici e con quelli che dicono cose su di lei, è una traccia battuta che la vede affermare che questo tipo di persone non sopravviverà all’estate; per essere onesti, il karma torna indietro.

Tokyo Snow Trip

Ora, questo è uno dei nostri brani full-on-rap preferiti sull’EP in quanto ha delle profondità oscure che ci trascinano facilmente. Era solo un singolo promozionale, ma speriamo che ottenga un rilascio completo ad un certo punto, come ci piacerebbe molto vedere un video musicale completo di questo brano. Va bene seguendo “Survive the Summer” e ha questo incredibile sussurro rap che funziona totalmente per Iggy Azalea.

Kream (ft. Tyga)

Ecco il singolo ufficiale che è stato rilasciato ed è ancora così accattivante come il giorno in cui l’abbiamo ascoltato per la prima volta. È irraggiungibile fin dall’inizio, ma che altro ci aspettiamo da Iggy Azalea di tanto in tanto? Per quanto riguarda la collaborazione stessa, sia Iggy Azalea che Tyga lavorano brillantemente insieme e non possiamo fare a meno di sperare in un’altra collaborazione in futuro tra i due artisti.

Hey Iggy

Questo brano inizia subito con la voce di Iggy Azalea, ambientando la scena in un club. Ancora una volta, l’artista mostra la sua versatilità dato che questa canzone rap è molto più di una trama narrativa, con dettagli completi e totalmente visionaria. “Hey Iggy” è sicuramente uno dei brani che piacerà ai suoi fan.

Kawasaki

“Kawasaki” è un marchio giapponese specializzato in motociclette, moto d’acqua e veicoli fuoristrada; è sorprendente vedere un brano intitolato così all’interno di questo Ep, ma ciò che non sorprende è ascoltare la musica pesantemente ispirata ai giapponesi sin dall’inizio. Il brano ha un testo “feroce” ed inarrestabile come Iggy Azalea ci ha abituato e che le permettono di mostrare ciò di cui è capace. È un brano completamente ritmato e nel finale si sentono i richiami del rumore di una moto facendo pensare all’ascoltatore che una vera motocicletta sia passata.

OMG (ft.Wiz Khalifa)

Questa è l’ultima traccia dell’EP e deve essere sorprendente, giusto? Soprattutto perché è una collaborazione con Wiz Khalifa. È un sorprendente inizio sinfonico con la voce di Iggy Azalea che risplende attraverso il suo primo verso. Mentre la traccia va avanti, questa rapper femminile si abitua al suono. Il brano ha il suo perché ed è personale. Wiz Khalifa dà il via alla sua voce, e spezza la voce di Iggy Azalea nel momento esatto. Un’altra brillante collaborazione da parte di questi due.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here