Identificazione di Maria Barr: un lavoro su Facebook

La storia della donna polacca e di suo marito riscoperta col coinvolgimento degli utenti del social

0
190
Identificazione di Maria Barr
L0immagine postata su Facebook (da Ipm)

Inizia con la fotografia di una donna in divisa miliare la vicenda dell’identificazione di Maria Barr. Si tratta della vedova del capo squadrone Philip Rex Barr che ha combattuto per gli inglesi durante la Seconda guerra mondiale. Per il servizio reso alla patria ha ricevuto un riconoscimento da re Giorgio VI.


Negare l’olocausto su Facebook non sarà più possibile


Come è avvenuta l’identificazione di Maria Barr?

Il genealogista Adam Pszczółkowski dell’Istituto polacco di memoria nazionale ha trovato la fotografia e ha voluto scoprire chi raffigura. Non si tratta di semplice curiosità, ma di una raccolta informazioni per scoprire se la donna fosse scomparsa in guerra. Così ha chiesto agli utenti di Facebook di aiutarli a rintracciarla per conoscere la sua storia. La ricerca sui social ha portato alla condivisione di ritagli di giornali in cui si parla del soggetto. Maria Barr, la vedova di un pilota della Royal air force britannica. Philip Rex, capo dello squadrone è morto in servizio nel 1942.

La storia di Maria Barr

Il post di Ipm ha suscitato tra gli utenti di Facebook un certo interesse e molti hanno cominciato a cercare notizie sulla donna. Tra le cose che hanno colpito l’attenzione del pubblico c’è la scatola rossa che tiene in mano. Considerando l’abbigliamento e la situazione, i partecipanti hanno pensato a una medaglia. Il giornale “Dziennika Polskiego” dell’11 giugno 1943 ha permesso di dare un nome al soggetto della foto, Maria Barczyńska. Con l’invasione tedesca della Polonia nel 1939, la ragazza fugge in Francia e nel giugno del 1940 si sposta a Saint-Jean-de-Luz. Stava aspettando la MS “Sobieski”, una nave per evacuare le truppe nel Regno Unito e incontra il futuro marito Philip Rex Barr. Giunti in Inghilterra i due cominciano a frequentarsi e si sposano a Glosgow nel dicembre 1941. C’è anche una foto del matrimonio dei due.

La medaglia di benemerenza

Maria apprende della morte del marito da una lettera inviata dal colonnello Benedykt Chłusiewicz del 22 novembre 1942. La morte di Philip Rex Barr è confermata però soltanto nel 1946. La tomba del militare si trova nella città belga di Wevelgem, non lontano dal luogo in cui si è schiantato il bombardiere leggero Douglas. Poi il re Giorgio VI le invia una missiva che esprime la sua vicinanza nel momento di dolore e la ringrazia del servizio reso dal coniuge alla patria. Maria è insignita della medaglia Distinguished flying cross a Buckingham palace, dove le scattano la foto postata da Ipm su Facebook.