Ideas Island: a Stoccolma c’è un’isola dove soggiornare gratis

Il pass per una vacanza a 5 stelle e 0 euro è la genialità: Fredirk Haren, scrittore di libri sulla comunicazione e sul marketing, offre il terreno di cui è proprietario nei pressi di Stoccolma in cambio di una mente ricolma di idee.

Una tregua per i pensatori: una testa rilassata può dar vita a grandi progetti. Una magnifica spiaggia privata, un rigoglioso bosco, la natura stimola felicità. Ad accedere a questo paradiso terrestre sarà una singola persona, la quale potrà ospitare un massimo di cinque persone, senza rinunciare alla solitudine che l’ampio spazio permette: un’estensione di circa 7mila metri quadrati, sulle coste svedesi, a pochi chilometri dal caos cittadino della splendida Stoccolma.

Parola d’ordine: creatività

Tra acqua cristallina e fiordi del mar Baltico creare ed inventare sarà semplice e produttivo. Questo è lo scopo di Haren: permettere lo sviluppo di idee che diverranno fatti concreti, offrendo il soggiorno sulla Ideas Island.

L’unica domanda è quindi: come diventare abitanti dell’isola? Niente di più semplice: basterà visitare il sito di Ideas Island, compilare il questionario ed inviare la propria candidatura. In palio? Una settimana nell’isola delle idee.

I fortunati sorteggiati avranno un alloggio gratuito, pagando il viaggio per Stoccolma e il trasferimento in barca per l’isola. Dovranno poi provvedere alla loro sussistenza, comprendo cibo e bevande. Inoltre se l’idea che ha trasportato il prescelto fino all’isola sarà davvero interessante, Fredrik saprà apprezzarlo ed il soggiorno passerà da una settimana a più tempo.

La casa dei sogni nell’Isola che c’è

L’isola vanta una caratteristica amata da tutti: vicinissima alla terraferma, accanto ad altre isole private, Ideas Island è un luogo isolato, dove scappare dallo routine quotidiana e dal mondo di ogni giorno.

La casa che sorge su l’isola delle idee è in tipica architettura svedese, di piccole dimensioni, ma con grandi funzionalità e comfort: riscaldamento, acqua, elettricità, lavatrice ed altro ancora. 65metri quadrati, 4 camere da letto, per un totale di 6 persone da ospitare.

Un’ultima richiesta del proprietario è una facoltativa donazione in beneficenza. I fondi già ricavati sono destinati a supportare spese mediche per bambini autistici nati in famiglie povere delle Filippine.

Per l’estate 2019 le candidature sono naturalmente terminate, ma le proposte per il prossimo anno possono essere già effettuate. Tra febbraio e marzo 2020 il prescelto sarà annunciato, affrettatevi!

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here