Nella XXIX giornata di Serie A la Sampdoria ospita l’Inter al Marassi, i nerazzurri sono alla ricerca di conferme dopo la buona prestazione contro il Napoli mentre i blucerchiati vogliono rialzare la testa dopo il KO allo Scida.

Inizia meglio la squadra di Spalletti che produce il primo tiro in porta con D’Ambrosio e al 22′ confeziona la prima palla gol con Rafinha che però non trova la palla su invito di Perisic; le molte occasioni create sono il preludio al vantaggio che arriva al 26′ con il colpo di testa di Perisic su cross dalla trequarti di Cancelo.

I padroni di casa accusano il colpo e 3′ più tardi subiscono il raddoppio dei nerazzurri su un rigore concesso da Tagliavento per un contatto in area tra Barreto e Rafinha e trasformato da Icardi che realizza il suo centesimo gol con la maglia dell’Inter; il capitano dell’Inter si ripete 1′ più tardi segnando il gol dello 0-3 di tacco su cross dal fondo di Perisic.

La squadra di Giampaolo non riesce a contenere le sortite offensive degli avversari, l’unica occasione da gol capita sulla testa di Zapata che però centra il palo e prima dell’intervallo c’è spazio per il poker nerazzurro firmato ancora da Icardi che insacca la respinta di Viviano sul colpo di tacco sottoporta di Rafinha.

Nella ripresa il copione è lo stesso del primo tempo con l’Inter che attacca a tutto campo e che affonda definitivamente una Samp impalpabile al 52′ con il 103° gol di Icardi in nerazzurro che approfitta di un rinvio di Barreto per colpire al volo e beffare Viviano con un rimbalzo parabolico.

Nel finale la squadra di Spalletti continua ad attaccare e sfiora addirittura il sesto gol in contropiede ma Candreva si fa murare il tiro e non riesce a trovare il primo gol di questa stagione, termina così 0-5 la sfida tra Sampdoria e Inter; partita perfetta dei nerazzurri che asfaltano la Sampdoria e superano la Lazio portandosi in terza posizione in classifica con 55 punti a -4 dalla Roma e con il derby da recuperare mentre i padroni di casa incassano la seconda sconfitta consecutiva e vengono agganciati dall’Atalanta a ridosso della zona Europa League a quota 44.

 

 

Tabellino

SAMPDORIA – INTER 0-5

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 4,5; Bereszynski 5 (36′ Verre 5), Silvestre 4,5, Ferrari 5, Murru 4,5; Barreto 4 (55′ Regini 5), Torreira 5, Praet 5,5; Ramirez 4,5 (50′ Caprari 5); Quagliarella 4,5, Zapata 5,5

A disposizione: Belec, Tozzo, Andersen, Strinic, Alvarez, Capezzi, Tessiore, Kownacki

Allenatore: Marco Giampaolo 4,5

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; Cancelo 7, Skriniar 7, Miranda 7, D’Ambrosio 6,5; Brozovic 6,5, Gagliardini 6,5; Candreva 6,5 (78′ Vecino 6), Rafinha 7 (80′ Borja Valero sv), Perisic 7,5; Icardi 9 (66′ Eder 6)

A disposizione: Padelli, Berni, López, Santon, Dalbert, Karamoh

Allenatore: Luciano Spalletti 7

Marcatori: 26′ Perisic, 30′, 31′, 44′, 52′ Icardi

Arbitro: Tagliavento 6

Ammoniti: 37′ Ramirez; 53′ Caprari; 78′ Rafinha

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here