Nel posticipo della XIII giornata di Serie A l’Inter ospita l’Atalanta a San Siro, i padroni di casa vogliono tornare a vincere dopo il pareggio in casa contro in Torino per non perdere terreno dal Napoli capolista ma anche la squadra di Gasperini vuole cancellare il deludente pareggio contro la SPAL e tornare a fare punti per muovere la classifica.

https://youtu.be/qXiq6w2HUOc

Iniziano meglio gli uomini di Spalletti che riconquistano subito palla poi si riversano in attacco sfruttando soprattutto le fasce mentre l’Atalanta si affida soprattutto alle iniziative di Ilicic per rendersi pericolosa: al 17′ l’ex Palermo e Fiorentina offre un assist perfetto ad Hateboer che si presenta in area ma viene fermato da Handanovic.

L’Inter risponde al 25′ con Icardi lanciato a rete da un tacco illuminante di Borja Valero ma l’attaccante argentino si fa chiudere lo specchio della porta da Berisha; 1′ più tardi il numero 9 nerazzurro sfiora ancora una volta il gol con un colpo di testa di poco a lato su cross di Candreva.

Nel finale la squadra di Spalletti cresce costringendo gli avversari a difendersi nella propria metà campo, al 40′ Icardi viene abbracciato da Toloi in area ma l’arbitro fa proseguire tra le proteste del pubblico e dei giocatori. Si va all’intervallo sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa il copione è identico con i padroni di casa che continuano ad attaccare a pieno organico, al 50′ D’Ambrosio subisce fallo da Palomino e sulla punizione seguente Candreva offre un assist preciso ad Icardi che batte Berisha di testa per il gol dell’1-0.

Gasperini prova a scuotere i suoi e inserisce Petagna che allunga la squadra e offre subito un assist a Gomez ma l’argentino spara alto da buona posizione; l’Inter continua però a fare la partita e al 60′ trova il raddoppio ancora con un colpo di testa di Icardi che finalizza un bell’anticipo con cross di D’Ambrosio.

Gasperini inserisce anche Orsolini e Haas al posto di Gomez e Toloi in vista della sfida decisiva di giovedì contro l’Everton in Europa League mentre i padroni di casa controllano il gioco riuscendo a non concedere troppe occasioni agli avversari.

Dopo 4′ di recupero termina così 2-0 la sfida tra Inter e Atalanta, la squadra di Spalletti conquista tre punti importanti che la portano al secondo posto a -2 dal Napoli mentre i bergamaschi rimangono in undicesima posizione con 16 punti ma pensano già alla sfida decisiva di giovedì sera a Liverpool contro l’Everton.

 

Tabellino

INTER – ATALANTA 2-0

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6,5, Skriniar 6,5, Miranda 7, Santon 6; Vecino 6, Gagliardini 6; Candreva 6,5 (72′ Brozovic 5,5), Borja Valero 7 (83′ Joao Mario sv), Perisic 6; Icardi 7,5 (90′ Eder sv)

A disposizione: Berni, Karamoh, Dalbert, Nagatomo, Pinamonti, Ranocchia, Cancelo, Padelli

Allenatore: Luciano Spalletti 6,5

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6,5; Toloi 6 (77′ Haas 6), Palomino 5, Masiello 5,5; Hateboer 6, De Roon 5,5, Cristante 6,5, Castagne 5,5; Kurtic 6; Ilicic 5,5 (55′ Petagna 6,5), Gomez 5 (67′ Orsolini 6)

A disposizione: Rossi, Vido, Melegoni, Bastoni, Schmidt, Gosens, Cornelius, Mancini, Gollini

Allenatore: Gian Piero Gasperini 5,5

Marcatori: 51′, 60′ Icardi

Arbitro: Fabbri

Ammoniti: 49′ Palomino, 54′ Kurtic

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here