Ian Davenport per arredamento di design fai da te

L'artista che ha partecipato alla Biennale di Venezia del 2017 per Swatch può fornire uno spunto per dare un tocco di colore alla tua casa

0
300

Per decorare la tua casa con gusto puoi lasciarti ispirare dalle opere di alcuni artisti. Ian Davenport e i suoi “Poured lines” sono un’idea per realizzare quadri o decorare l’arredamento di salotti e camere da letto.


Mobili fai da te: come crearli con il riciclo


Perché prendere spunto dalle opere di Ian Davenport?

A prima vista sembrano dei semplici lavori con linee verticali di tinte diverse che ricoprono l’intera superficie del quadro. Invece, l’astrattismo dell’artista è il frutto di una ricerca approfondita sui colori che sono il soggetto preferito. Davenport lascia scivolare sul supporto la vernice dall’alto che scende creando delle strisce. La formula ripetitiva poi contribuisce a rendere i lavori simili a cascate cromatiche che stupiscono per la precisione. Talvolta Ian muove la tela in modo da unire la pittura sul fondo e formare mescolanze e effetti marmorizzati.

“Poured lines” per tavoli e arredamento

Per realizzare delle linee colorate su un mobile dal design essenziale occorrono lo scotch e la vernice. Il tavolo di Ikea Lack è adatto a realizzare una decorazione fai da te che dona un tocco di originalità all’arredamento. Puoi quindi decorare la superficie di appoggio per il caffè con un ripiano sottostante.

Bricolage domestico con Ian Davenport

Prima di iniziare, puoi utilizzare i programma Python e ImageMagick per definire il modello cromatico da riprodurre. Infatti, il risultato è migliore se accosti tinte complementari che creano un effetto visivamente piacevole. Quindi, incolla le strisce di scotch una accanto all’altra, fino a coprire l’intero piano del tavolo. Poi, rimuovi alternativamente le liste e applica la pittura dei colori che hai scelto nello spazio vuoto. Lascia asciugare e quindi procedi nello stesso modo nelle aree ancora coperte dal nastro adesivo, togliendole dalla superficie. Per ultimare il lavoro e renderlo più duraturo applica anche uno strato di vernice protettiva. Con lo stesso sistema ottieni anche dei quadri. Non hai la tecnica dell’artista britannico, ma con molta pratica potresti avvicinarti alle sue creazioni.