I video del Papa: i suoi messaggi sempre più virali

I video del Papa stanno diventando sempre più virali.

0
560
I video del Papa

In un mondo interconnesso non possono esserci dei monasteri isolati sulle montagne per salvare la fede. Quindi i video del Papa sono un metodo alternativo per far accogliere il significato della fede cristiana. Ed è per questo motivo che l’iniziativa giunta al suo quinto anno, è disponibile in 23 lingue. Affinchè il messaggio del Pontefice raggiunga tutte le culture e le lingue.

Perchè sono virali i video del Papa?

Il Papa sa bene che ogni sua parola è contata ed è seguita da migliaia di occhi. Nei cinque continenti. Perchè la sua versione del cattolicesimo smaschera le peggiori ingiustizie. Per un mondo libero dalle armi. E per una finanza più umana. Non senza difficoltà, papa Francesco sta cercando oggi di rimediare ai peccati di presunzione su cui è stata costruita la Chiesa. Serrata sulla gerarchia. Nonchè retrograda e avida di potere. Mentre i suoi messaggi e le sue parole sono incarnate nei problemi dell’oggi. Dar da bere all’assetato, dar da mangiare all’affamato sono atti materiali. Di aiuto ai più deboli e agli emarginati. Non semplice retorica sull’inclusione e sulla solidarietà. 


Leggi anche – Il messaggio del Papa: una Chiesa politicizzata dimentica Dio


 

L’importanza di capire il messaggio del Papa nella propria lingua

Col mutare dei tempi e degli orientamenti sociali e culturali, anche la comunicazione dovrà cambiare. Come si può credere nel messaggio di Cristo se non distinguendo le omelie che servono a capire la vita? Dunque Papa Bergoglio si è rivelato portatore di un nuovo stile. In poco tempo si è dimostrato capace di sovvertire dall’interno i tradizionali codici comunicativi. Giungendo a rinnovare radicalmente l’immagine del papato. I video del Papa difatti, hanno raggiunto più di 155 milioni di visualizzazioni sulle reti sociali vaticane e quelle partner. “Per pregare per le sfide dell’umanità e la missione della Chiesa, non c’è niente di meglio che capire l’intenzione di preghiera del Papa nella propria lingua”. Ha dichiarato Padre Frédéric Fornos S.J. Direttore internazionale della Rete Mondiale di Preghiera.