Un uomo italiano, accusato di spacciarsi per George Clooney per promuovere un’etichetta di abbigliamento, è stato arrestato alcuni giorni fa con sua moglie in Tailandia dopo anni di fuga

Francesco Galdelli, 58 anni, e Vanja Goffi, 45 anni, erano ricercati dall’Interpol dal 2013. L’attore americano li ha citati in giudizio e in un processo del 2010 in Italia ha testimoniato contro di loro, accusandoli di aver usato fraudolentemente il suo nome per pubblicizzare un business della moda. Sono anche accusati di una serie di altre truffe e frodi in Italia. La coppia è fuggita dal paese per evitare l’arresto ed era stata soprannominata la italiana Bonnie and Clyde dopo i famigerati rapinatori di banche statunitensi. Hanno sostenuto la loro vita in Tailandia con uno schema online di vendita di falsi orologi Rolex.

Quando compie gli anni George Clooney?

Come sono stati trovati e arrestati?

I due sono stati arrestati sabato 15 giugno 2019 durante un’operazione congiunta delle autorità tailandesi e italiane alla periferia della città thailandese di Pattaya, secondo quanto riferito dalla divisione per la soppressione del crimine thailandese. La polizia ha circondato una villa di lusso, dove i due si erano rifugiati dopo essere stati rintracciati durante un’operazione di sorveglianza che coinvolgeva un drone. “Durante l’interrogatorio, Francesco ha confessato di essere George Clooney e di gestire un negozio di vestiti per ingannare la gente a inviare denaro”, ha riferito l’agenzia di stampa AFP, citando la polizia tailandese. La coppia viveva in Tailandia dal 2014, hanno riferito le autorità. Galdelli è stato arrestato nello stesso anno, ma è sfuggito alla custodia durante il processo. Un’indagine successiva, fatta su richiesta dell’Italia, ha rilevato che il sig. Galdelli aveva pagato le guardie carcerarie 20.000 baht thailandesi (€ 570, £ 500) prima di scappare, secondo i media italiani.

Di cosa parla il caso Clooney?

La coppia, che è stata descritta in Italia come “truffatrice esperta”, ha lanciato una linea di abbigliamento chiamata GC e specializzata in vendite private a privati che pretendono di avere l’approvazione di Clooney, mostrando anche la sua firma. In seguito, la coppia è stata accusata di aver utilizzato fotografie di se stessi con il famoso attore di Hollywood in una serie di eventi per promuovere i loro prodotti. Durante la sua apparizione in tribunale a Milano nel 2010, Clooney ha dichiarato che la coppia ha falsificato la sua firma e che voleva testimoniare “perché credo nel sistema giudiziario”.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here