I terrapiattisti

0
333


I terrapiattisti, ovvero gli assertori della teoria che la terra è piatta si sono riuniti il 12 Maggio a Palermo.
Al convegno avrebbe dovuto partecipare anche l’ideologo del movimento 5 stelle Beppe Grillo che poi ha dato forfait.


Il presidente di questo movimento è laureato in ingegneria elettronica, ha 40 anni e si chiama Agostino Favari di professione consulente assicurativo.
In Italia gli assertori di questa teoria sono circa 20.000. Negli U.S.A. sono molti di più, si calcola che il 2% di tutta la popolazione sia terrapiattista.

I terrapiattisti italiani sono un gruppo di ampie vedute, però si suddividono in correnti più chiuse.
Una delle principali correnti, forse la più rigida osservante è quella dei terrapiattisti- orizzontalisti.
Questa corrente che conta circa 2000 persone pensa che la terra sia piatta e che non si estenda oltre l’orizzonte.
Questa corrente si suddivide ulteriormente in una sotto-classe che prende il nome di Terrapiattisti-orizzontalisti-fissisti che crede che l’orizzonte non si sposti con la persona che si muove, ma che sia fisso.


Queste persone pensano che poiché per un osservatore in piedi sulla terra con h = 2 metri, l’orizzonte è a una distanza di 5 km, per non cadere nel baratro, non debbano mai allontanarsi da casa per più di 5 km. Hanno messo infatti la loro casa al centro dell’universo.
Naturalmente tutte queste persone, sono anche creazionisti, si oppongono cioè all’evoluzione e credono che l’uomo abbia avuto origine, assieme a tutte le altre specie di animali 6000 anni fa. L’uomo, in particolare, sarebbe originato da Adamo ed Eva. Il più noto esponete italiano di questa corrente di pensiero è il pittore Teofilo Scrofolus.

Orbene, in Italia i terrapiattisti-orizzontalisti-fissisti, come ho già detto sono 200, ma nel mondo sono circa 20.000 persone.
Se pensiamo che Garibaldi con 1000 camicie rosse ha fatto l’Italia capiamo bene cosa potrebbero fare 20.000 persone decise e compatte, anche se una fosse indisposta, sarebbero ugualmente tante.

Potrebbero facilmente, con un colpo di mano, conquistare il potere in Europa e potremmo trovarci Teofilo Scrofolus a dirigere la commissione europea o suo fratello più giovane Amadio Scrofolus a presiedere il C.S.M. Notare la coerenza e l’intelligenza della famiglia Scrofolus, visto che che Amadio è la versione Moderna di Teofilo ( Teo= Dio. Filo=ama).
E’ un’ipotesi da non sottovalutare per non farci cogliere impreparati.

Scrivi un commento…

Commenti