I Tamagotchi stanno tornando: da luglio disponibili negli USA

0
282

Il Tamagotchi è stato uno dei giochi più popolari degli anni ’90 e finalmente sta tornando. A partire dal 1996 non c’era bambino che non usasse questo piccolo gioco elettronico a forma di uovo (tamago significa proprio uovo).

Lo scopo del gioco era quello di prendersi cura di un piccolo animale alieno, farlo crescere, dargli da mangiare e diventare così suo amico.

Il gioco era interattivo e pratico in quanto, essendo una sorta di portachiavi, era facile portarlo ovunque e averlo sempre a portata di mano. Inoltre, se il piccolo animaletto non riceveva le cure necessarie rischiava di morire. Bisognava stare molto attenti nel dargli sempre da mangiare, pulirlo e giocare con lui: in Italia questo suscitò non poche polemiche.

I creatori sono i giapponesi Aki Maita e Akihiro Yokoi che per questa invenzione ricevettero nel 1997  il premio IgNobel per l’economia.

La nuova versione del Tamagotchi sarà il Tamagotchi ON disponibile da luglio negli Stati Uniti in quattro colori: rosa, azzurro, viola e verde.

Tamagotchi ON

Si sa, il vintage e gli anni ’90 tornano sempre ma questa volta con varie innovazioni tecnologiche: sarà possibile, infatti, collegare il proprio Tamagotchi allo smartphone in modo da fargli incontrare altri “animaletti”, grazie ad una specifica app, che permetterà anche di sbloccare nuovi oggetti, funzioni ed attività.

La casa produttrice Namco Bandai aveva già tentato un rilancio nel 2017, per i vent’anni dalla prima uscita, con una versione praticamenete identica a quella del 1996-1997.

Questa volta sembra che l’iniziativa stia realmente riscuotendo un successo clamoroso. I più nostalgici non vedono l’ora di avere nuovamente il loro gioco d’infanzia che sarà disponibile al costo di 60 dollari (circa 50 euro).

Non si hanno ancora delle notizie specifiche per quanto riguarda il mercato europeo/italiano tuttavia i presupposti sono buoni per la gioia dei bambini e degli ultra ventenni.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here