I talebani non lavoreranno con USA per contenere l’estremismo

0
388
Casa Bianca annuncia nuovi aiuti umanitari in Afghanistan

Sono in corso i primi colloqui tra i talebani e funzionari statunitensi. I talebani hanno affermato che non lavoreranno con gli USA per contenere l’estremismo in Afghanistan. Il terrorismo è già diventato un problema per il gruppo ribelle. Nei giorni scorsi un attentato suicida, rivendicato dall’ISIS Khorasan, ha ucciso oltre 40 presone.

I talebani non lavoreranno con gli USA contro il terrorismo?

I talebani hanno affermato che non lavoreranno con gli USA per contenere l’estremismo in Afghanistan.  Il portavoce politico del grippo ribelle, Suhail Shaheen, ha dichiarato all’Associated Press che il gruppo si occuperà in modo indipendente di gruppi estremisti come lo Stato islamico. “Siamo in grado di affrontare Daesh in modo indipendente“, ha detto Shaheen.  Il terrorismo è già diventato un problema per i talebani. Un gruppo noto come ISIS Khorasan ha recentemente rivendicato un attentato suicida contro una moschea. Nell’attentato sono morte oltre 40 persone.

In questo fine settimana sono previsti degli incontri a Doha, in Qatar, tra i funzionari statunitensi e i talebani. Gli incontri a Doha sono i primi da quando le forze statunitensi si sono ritirate dall’Afghanistan alla fine di agosto, ponendo fine a una presenza militare di 20 anni. Washington ha tuttavia sottolineato che i colloqui non sono un preambolo al riconoscimento. I colloqui arrivano anche sulla scia di due giorni di difficili discussioni tra i funzionari pakistani e il vice segretario di Stato americano Wendy Sherman a Islamabad. Secondo quanto riferito dall’AP, funzionari pakistani hanno esortato gli USA a impegnarsi con i nuovi governanti dell’Afghanistan e a rilasciare miliardi di dollari in fondi internazionali per evitare un tracollo economico. Il Pakistan ha anche inviato un messaggio ai talebani. Ha esortato loro a diventare più inclusivi e a prestare attenzione ai diritti umani e alle minoranze etniche e religiose.


Leggi anche: USA-talebani: atteso il primo incontro in Qatar