I ristoranti a Barcellona più trendy

0
190

Il suo mix di stili architettonici, la sua grande attrazione turistica, la sua aura tremendamente cosmopolita e le sue numerose proposte culturali sono solo alcune delle ragioni per cui questa città aperta sul mare è un grande rubacuori. La gastronomia catalana, naturalmente, è un altro di questi. E se non sai cosa mangiare nei ristoranti a Barcellona, ecco una lunga lista di suggerimenti.

I migliori ristoranti a Barcellona

Come succede di solito in molte città dove il turismo è molto importante, i ristoranti più trendy di Barcellona si dividono tra quelli che optano per un menù tradizionale con tocchi moderni e quelli che basano le loro proposte su piatti internazionali (dove in verità non manca nemmeno la fusione mediterranea). Nel caso dei ristoranti di tendenza di Barcellona, possiamo dire che, attualmente, questa “lotta” è più vicina che mai. Che sia per pura nostalgia o per la necessità di recuperare le radici e la qualità dei prodotti locali e stagionali, nella selezione che segue troverete diversi luoghi dove la gastronomia catalana si sta reinventando, senza influenze esotiche. Prendete nota perché potrete pranzare, cenare, fare uno spuntino o godere di alcuni vini pregiati, e vale la pena di andare sul sicuro, soprattutto se siete alla ricerca di cose da vedere e da fare a Barcellona in una breve pausa di fine settimana.

La situazione Covid

Negli ultimi mesi, il settore dell’ospitalità di Barcellona, come quello di altre città spagnole, è stato soggetto a chiusure temporanee a causa della crisi sanitaria. Anche se alcuni non sono stati in grado di resistere a questa sfida, la verità è che altri sono riusciti a sopravvivere reinventandosi con nuove formule – come la consegna gourmet dei ristoranti stellati Michelin – e tutti sono tornati ad accogliere i loro clienti con le porte spalancate e le cucine a pieno regime. In questa nuova fase, all’interno dell’enorme offerta gastronomica che si può trovare nelle strade di Barcellona, abbiamo scoperto i ristoranti che hanno fatto innamorare i locali e i turisti di Barcellona. Alcuni di loro sono vecchie conoscenze, altri occupano lo spazio che una volta era quello di un’altra cucina di punta, e altri ancora sono avallati dal prestigio della Guida Repsol. Ciò che hanno tutti in comune, senza dubbio, è che sono diventati i “punti caldi” del momento, quindi prenotate in fretta prima di esaurire i tavoli.

Salvaje Barcelona

Salvaje Barcelona è iL ristorante giapponese della capitale catalana che vale la pena visitare, perché oltre ai buoni piatti, aggiunge alla sua offerta gastronomica uno spettacolo di musica dal vivo. Questo concetto di ristorante unico arriva a Barcellona dopo aver trionfato in città come Miami, Bogotà e Madrid. Prenoterai la tua prenotazione attratto dal suo divertente piano notturno ‘dinner show’, sarai stupito dalla sua decorazione esotica e tornerai per la fusione giapponese e mediterranea dei suoi piatti. Indirizzo: Carrer d’Enric Granados, 86.

Alkimia

Con lo chef Jordi Vilà al timone, questo ristorante di Barcellona è diventato uno dei migliori ristoranti della guida Repsol, guadagnandosi tre soli nel 2021. Il suo menu approfondisce le ricette più tradizionali della gastronomia catalana, modernizzate con le tecniche di cottura più avanzate e nutrite con i migliori prodotti locali e stagionali. Indirizzo: Ronda de Sant Antoni, 41.

JOK

L’imponente ristorante dall’aria classica JOK è il nuovo ‘place to be’ di Barcellona per chi cerca un menu tradizionale catalano e di mercato con tocchi moderni. Lasciatevi sorprendere da piatti originali come la sua crema di cavolfiore bicolore con seppie o i suoi ceci saltati con aglio tenero, salsiccia e funghi. Questo ristorante di recente apertura occupa lo stabilimento nell’Eixample dove c’era Rilke, e ha anche un’agenda culturale piena di eventi interessanti. Indirizzo: Carrer de Mallorca, 275.

Manà 75º

Ispirazione mediterranea e colori caldi. Ecco come sono le domeniche a Barcellona da quando ha aperto Maná 75º. In questo nuovo tempio dei piatti di riso, progettato dallo studio Turull Sörensen, famiglie e gruppi di amici si riuniscono per godere del know-how dei suoi chef e delle migliori materie prime. Oltre ad assaggiare le loro deliziose paellas, dovresti anche dare un’occhiata al loro menu di pesce e carne. Finiamo sempre con la loro torta al limone, che è una delle nostre preferite. Indirizzo: Passeig Joan de Borbó, 101.


Cosa fare a Natale a Barcellona?

Harry’s

Questo ristorante italiano un po’ particolare – il suo menù comprende anche crocchette, insalata e frittata di patate – appartiene al gruppo Isabellas (responsabile di Bella’s e Julieta’s, tra gli altri) e la sua cucina non-stop dalle 13 alle 23 ha conquistato una buona parte di Barcellona grazie ai suoi mini involtini di aragosta, il suo risotto agli asparagi e le sue penne alla vodka; e le sue proposte dolci guidate dalle sue crêpes alla nutella con gelato al dulce de leche o il suo tiramisù fatto a mano. Irresistibile. Indirizzo: Passatge de la Concepció, 2.

Mediamanga

Difendere il concetto di ‘bar de toda la vida’ e aggiungere un tocco. Così è nato il ristorante Mediamanga, che è riuscito ad attirare l’attenzione degli amanti della buona cucina di Barcellona. Oltre a conquistare con piatti come la sua particolare insalata o le sue famose cocochas con prosciutto in salsa verde, questo ristorante ha anche conquistato gli occhi del pubblico di Barcellona grazie alla decorazione fresca e classica di Cristina Carulla Studio. Indirizzo: Carrer d’Aribau, 13.

Parking Pita

Anche se condivide un’entrata con Parking Pizza, il suo “fratello maggiore”, Parking Pita è un ristorante diverso dove il pane pita, le verdure e i sapori libanesi sono al centro della scena. Oltre al piatto forte, ha un menu civettuolo di antipasti ideali per la condivisione, come l’insalata mediorientale o il latke di tonno e pastinaca. Sono così deliziosi che andrete per le pitas, ma vi innamorerete del resto del menu. Indirizzo: Paseo de Sant Joan, 56.

Flax & Kale Passage

La chef Teresa Carles è una grande sostenitrice della dieta flexitarian e i suoi ristoranti sono sempre i preferiti da chi cerca di prendersi cura di sé senza sacrificare il gusto. Il menu di Flax & Kale Passage riflette una cucina sana che offre l’80% di prodotti vegetali e il restante 20% di pesce, soprattutto pesce azzurro. Se ci andate, dovete provare la mia vegan japanese girlfriend bowl. Indirizzo: Sant Pere Més Alt, 31-33.

Bar Muy Buenas

Viviamo in un’epoca di nostalgia e Barcellona ha deciso di salvare un classico dalla sua memoria. Il Bar Muy Buenas è una tradizionale trattoria dove bere un bicchiere di vino e condividere alcuni piatti tipici della gastronomia catalana con gli amici è il piano per quando è il momento di improvvisare un piano. Indirizzo: Carrer del Carme, 63.

Pepa Bar a Vins

Il buon vino – soprattutto naturale e biologico – e un menu pieno di opzioni per la condivisione sono le chiavi del successo di Pepa Bar a Vins. Questo è uno dei posti da non perdere nell’Eixample e ti conquisterà con le sue conserve e le sue carni salate, oltre ai suoi piatti caldi a base di prodotti locali. Indirizzo: Carrer d’Aribau, 41.