I migliori sketch di Aldo Giovanni e Giacomo in vista del nuovo film

0
738
aldo giovanni e giacomo
In attesa del loro nuovo film ecco alcuni sketch

Le voci dicono che si chiamerà “Odio l’estate” che riconsegnerà al grande schermo il trio di Aldo, Giovanni e Giacomo e che collegherà la loro amata Lombardia all’estiva Puglia

aldo giovanni e giacomo

Era da un paio di anni che il famoso trio Aldo, Giovanni e Giacomo non portava più quella sana risata che da sempre li caratterizza, all’interno delle case degli italiani. L’ultima volta che li abbiamo visti insieme è stato tre anni fa con l’uscita del loro ultimo film Fuga da Reuma Park. Da allora i componenti del trio più famoso del Paese si sono mostrati ai loro fan singolarmente. Giovanni ha pubblico un libro e ha partecipato ad Aspettando Adrian su Canale 5. Aldo è tornato al cinema con la pellicola Scappo a casa, mentre Giacomo si è esibito a teatro con l’opera Fare un’anima.

Ma ora, finalmente, è arrivata la notizia che tutti i fan aspettavano. Per il momento si sa solo il titolo: Odio l’estate e il regista: Massimo Venier, già direttore dei loro film precedenti. Sono dunque iniziate ieri, 17 giugno 2019, le riprese del nuovo film di Aldo Giovanni e Giacomo che li porterà in un altro viaggio, questa volta tra la Puglia e la Lombardia. Ma se tutti hanno ben impresso nella mente la loro ultima vacanza all’interno di San Siro che ha segnato l’inizio del film Il Cosmo sul Comò; chissà cosa bisognerà aspettarsi da questo nuovo e tanto atteso incontro.

Per annullare l’attesa però, ci si può immergere ancora una volta negli sketch che li hanno resi icona della televisione italiana. Perché a tutti sarà capitato almeno una volta di trovarsi di fronte al controllore sul tram o sulla metro e reinventarsi come Ajeje Brazorf, o di mettere per sbaglio il piede su una roccia friabile durante una gita in montagna. Ma è anche grazie a loro se più o meno in tutta Italia la gente sulla cadrega si siede anziché provare a mangiarla. Ecco quindi una breve lista, di alcuni degli sketch più divertenti di Aldo Giovanni e Giacomo dal teatro e dal cinema.

Il Viaggio in Subaru Baracca

Non tutti i viaggi sono semplici e spensierati. Di certo, non se tra i tuoi compagni alcuni hanno mangiato una peperonata prima di partire, o se il tuo modello di auto non è ancora stato scoperto.

Ajeje Brazorf e il controllore

Anplagghed – Il Terremoto

Era il 2006 quando nei teatri di tutta Italia arrivava Anplagghed. Avrebbe visto poi anche l’uscita al cinema, rendendo unici sketch come quello del Bancomat, L’arrivo sulla Terra, la Galleria d’arte moderna, Zia Caterina, la Moto, Bungee Jumping, gli Spacciatori, Poker, Oscar, My way e il Terremoto.

La gita in montagna

Ecco una delle varie parti che hanno visto il trio immergersi nel verde della montagna. Tra rocce friabili, vocaboli complessi e animali sconosciuti.

Scuola di polizia

Da, Tre uomini e una gamba

1997, un matrimonio, un viaggio in auto, una gamba di legno e una delle telefonate che nessuno dovrebbe mai fare al proprio suocero. Almeno che tu non ti chiama Aldo Baglio. All’interno di Tre uomini e una gamba, che potrebbe tranquillamente essere definito un road movie, sono stati aggiunti anche alcuni sketch destinati a diventare iconici, tra cui quello del conte Dracula.

Era il 1998 quando Di Biagio ha impresso nella mente degli italiani la scena di un rigore tirato male, lasciando poi l’onore a Grosso di restaurare quel ricordo nel 2006 quando, sempre su rigore, ci portava a regnare rendendo l’Italia campione del mondo. Ma prima di tutto questo, nel 1997, qualcuno fino ad allora sconosciuto nel mondo del calcio, Aldo Baglio, segnava un gol unico nella partita dell’anno: Italia – Marocco.

Da, Chiedimi se sono felice

Si riconosce subito chi dal 2000 guarda Chiedimi se sono felice. Basta chiedere: “Fuori dal letto?”, e se a questa semplice domanda lui o lei dovesse rispondere “Nessuna pietà”, beh, probabilmente è la persona giusta.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here