I migliori 20 libri del 2020 secondo Amazon Books

0
507

In un’epoca dedicata al digitale e in un periodo che ci obbliga alla tranquillità casalinga, gli editori di Amazon Books ci ricordano di non smettere di leggere continuando a viaggiare con la fantasia fuori dalle quattro mura di casa. Ecco quindi stilata la lista dei 20 migliori libri del 2020 secondo Amazon. Il loro elenco celebra i migliori titoli e autori degli ultimi 12 mesi che hanno intrattenuto, affascinato e colpito i lettori.

Quali sono i 20 migliori libri del 2020 secondo Amazon?


-Primo posto in classifica per ”A Knock at Midnight”, della scrittrice Brittany K. Barnett. Attualissimo racconto di un avvocato impegnato a difendere i diritti delle persone di colore che a tratti si trasforma in una narrativa poliziesca. Un libro urgente, necessario e ricco di speranza.

-Segue sul podio ”Migrations” di Charlotte McConaghy. Un libro che una volta iniziato è impossibile non continuare a leggere. La storia è quella di Franny Stone, una donna acuta e determinata che non si ferma davanti a nulla per riconquistare quello che ha perso.

-Ultimo posto del podio viene assegnato ”Blacktop Wasteland”, di S.A. Cosby, storia adrenalinica che vede come protagonista un autista in pensione, intrappolato tra povertà e razzismo, che si troverà a scommettere su un’ultima rapina per andare avanti. L’opera oscilla tra azioni ad alto rischio e scene tranquille di famiglia.

-Medaglia di legno del quarto classificato per ”Group: How One Therapist and a Circle of Strangers Saved My Life‘, opera di Christie Tate. La scrittrice era una praticante presso uno studio legale al top della sua classe, eppure il suo libro di memorie si apre con lei seduta in macchina da sola, con il desiderio che qualcuno le spari. Il libro scritto con il dono del ”senno di poi”, è uno sguardo onesto, straziante e divertente su come raggiungere il fondo e risalire la via del ritorno alla vita.

-Al quinto posto troviamo Brit Bennett con il suo ”The Vanishing Half”. La Bennett è nota per i suoi libri a tema ”dramma familiare”. Con questo nuovo romanzo mostra quanto sia intenso il legame tra sorelle. Il libro infatti esamina la sorellanza, l’identità personale e l’inizio di una nuova vita dentro ad un contesto in cui si spiega cosa significhi essere neri in America.

-Numero sei della classifica per ”Fifty Words for Rain” di Asha Lemmie. Travolgente storia di una bambina giapponese lasciata a vivere con i brutali nonni nel secondo dopoguerra, la quale troverà il coraggio di affermare la propria identità e vivere la sua vita.

-Al settimo posto troviamo Isabel Wilkerson con il suo ”Caste: The Origins of Our Discontents”. Libro intenso che espande la mente, basato sulle caste sociali e su come i bianchi siano stati in grado di prosperare sotto i preconcetti di diseguaglianza.

-Al numero otto della classifica troviamo ”The Girl With the Louding Voice” di Abi Daré. Travolgente storia sul coraggio di una giovane quattordicenne nigeriana venduta come schiava dal padre dopo la morte della madre, che non si arrende e tenta in tutti i modi di fuggire dalla sua situazione.

-Il numero nove è assegnato a ”Memorial” di Bryan Washington. Mike è uno chef americano giapponese. Il suo partner, Benson, è un insegnante di asilo nido. Quando Mike lascia Houston per visitare suo padre malato a Osaka, sua madre va a vivere con Benson. Riderai, piangerai e ti chiederai: cosa fa una famiglia?

-Giunti a metà classifica troviamo ”Hidden Valley Road: Inside the Mind of an American Family” scritto da Robert Kolker. Il libro è una storia di un mistero della medicina che mostra come una famiglia tutta americana è stata devastata da una malattia mentale sfuggente e secolare catturata e tenuta nel mirino per decenni.

-All’undicesimo posto si posiziona Silvia Moreno-Garcia con il suo ”Mexican Gothic”. Romanzo gotico al femminile caratterizzato da eventi inquietanti, e a tratti terrificanti, ruotanti intorno a donne intelligenti e proattive.

-Al numero dodici c’è ”Dear Child” di Romy Hausmann. Adrenalinico thriller a tratti inquietante su una donna che fugge al suo rapitore. Letta una pagina non sarà più possibile fermarsi.

-Tredicesimo posto per Megha Majumdar che scrive ”A Burning”. Ambientato nell’india moderna segue una storia raccontata da tre personaggi e nata da un innocuo commento lasciato su Facebook da una giovane donna mussulmana.

-Giunti al quattordicesimo posto troviamo “Luster”, di Raven Leilani. Il libro è eccitante, sorprendente, a volte triste, a volte imbarazzante, persino scioccante e divertente. Queste le emozioni dei lettori, queste le emozioni che proveranno anche i personaggi del libro.

-Al numero quindici troviamo ”Oona Out of Order” di Margarita Montimore. La gioventù è sprecata con i giovani Ecco perché pochi istanti prima del diciannovesimo compleanno di Oona durante il capodanno del 1982 questa sverrà per risvegliarsi nel corpo di una cinquantunenne.

-Posto numero sedici per Phuc Tran con il suo ”Sigh, Gone: A Misfit’s Memoir of Great Books, Punk Rock, and the Fight to Fit In”. Con un gran gusto per l’umorismo, Tran racconta la sua infanzia da ragazzino vietnamita cresciuto in una piccola città della Pennsylvania,il razzismo, la dislocazione e la violenza che lo circondavano e come ha combattuto per adattarsi e come si è innamorato della letteratura.

-Al numero diciassette troviamo “Pretty Things” di Janelle Brown. Thriller che vede lo scontro tra due donne con due vite apparentemente perfette. Le due si scontrano e sul dettato del ”non tutto quello che luccica è oro” ci si chiede chi è il carnefice e chi la vittima.

-Numero diciotto per ”Deacon King Kong” di James McBride. Il libro racconta una ampia storia ricca di personaggi seducenti. Basata su un gioco di razza e di religione e di come rancori e alleanze si radicano nelle fondamenta dei nostri quartieri.


-Penultimo posto per ”The Invisible Life of Addie LarueV.E. Schwab. Nel 1700, Addie LaRue fa un patto con il diavolo: vivrà per sempre, anche se la sua immortalità coinciderà con la maledizione di essere dimenticata da tutti, finché un giorno incontra un uomo che cambierà tutto.

-Giunti al ventesimo posto troviamo ”Midnight Sun” di Stephenie Meyer. Nell’ultimo romanzo della scrittrice, si ritorna alla storia che ha cambiato un genere, ridefinendo i vampiri e dando una svolta completamente nuova all’ossessione pericolosa e all’amore sfortunato.

Ecco la classifica completa creata da Amazon per i suoi lettori, buona lettura!

Commenti