I consigli per un’abbronzatura sana

0
529

di Angelica Losi @CatAstropheAngy

Da qualche giorno si sono alzate le temperature e in moltissime città parchi, fiumi, laghi e spiagge sono state prese d’assalto per il consueto rito dell’abbronzatura perfetta. Durante l’inverno avere un colorito spento passa quasi inosservato ma quando scoppia il caldo non ci viene perdonato. Ecco quindi alcuni consigli per un’abbronzatura sana.


Innanzitutto bisogna sottolineare quanto il sole faccia bene alle ossa, all’umore e alla nostra pelle ma altrettanto importante è indossare filtri solari adatti alla propria carnagione; sfatiamo il mito che per abbronzarsi servono oli super-abbronzanti: anche con una protezione 50 si può ottenere un colorito dorato ma sano!
Fondamentale è l’orario di esposizione, gli esperti e i dermatologi consigliano di evitare la fascia tra le 12 e le 3 preferendo invece i raggi pomeridiani o della mattina.
Frutta, verdura e acqua sono i vostri migliori amici: prima di tutto perché aiutano a reintrodurre acqua e Sali minerali persi sudando al sole ma soprattutto se tenete alla tintarella perché con l’apporto di vitamine e melanina aiuteranno ad uniformarvi la colorazione più velocemente.
Oltre ad usare un filtro solare adatto alla pelle evitate rimedi casalinghi come birra o coca cola … oltre ad attirare gli insetti vi troverete probabilmente bruciati!
Concludo dicendo che una bella abbronzatura sana deve essere anche perfettamente idratata; non dimenticatevi quindi di utilizzare un buon doposole possibilmente lenitivo che aiuti a mantenere ben nutrita la vostra pelle.

Commenti