I capelli di Abramo Lincoln per creare un’aquila

Un'installazione del 1864 conservata a New York è realizzata con la capigliatura del Presidente degli Usa e di alcuni Senatori

0
504
capelli di Abramo Lincoln
Abramo Lincoln (immagine di WikiImages da Pixabay)

Onondaga historical association conserva un’opera realizzata coi capelli di Abramo Lincoln e di alcuni suoi collaboratori. “The hairy eagle” è un lavoro del 1864 creato durante la Guerra civile americana per raccogliere fondi per i soldati.


Capelli Autunno Inverno 2021/22: 3 colori di castano, rosso e biondo


Perché utilizzare i capelli di Abramo Lincoln per “The hairy eagle”?

La partecipazione del Presidente degli Stati Uniti all’iniziativa è un motivo che ha spinto la gente a contribuire alla causa. La Commissione sanitaria ha commissionato il lavoro a una società di Washington, però il progetto è di Louisa, moglie del governatore dell’Indiana Joseph Wright. L’impiego dei capelli ha un significato anche rituale, perché appartengono alla persona che ha sostenuto l’idea. Conservarli, mantenendone le caratteristiche, è un modo per rinvigorire il legame che ha reso possibile il progetto.

Capelli acconciati a creare un’aquila

La creazione che Onondaga historical association è sigillato sotto vetro e misura 1 piede di diametro. La testa dell’aquila è fatta con trecce di Lincoln, mentre il collo coi capelli del Vicepresidente Hannibal Hamlin. Ha dato alcune ciocche anche il Segretario di Stato William Henry Seward che sono diventate la schiena del rapace. Il becco poi è Composto da capelli del procuratore generale Edward Bates. Alcuni Senatori hanno anche donato follicoli. L’aquila è posizionata in cima a un globo con le chiome delle mogli dei politici, tra cui Mary Todd Lincoln. Particolare anche lo strumento abbinato all’installazione, una chiave che permette di individuare il proprietario della capigliatura.

Un’opera da conservare con cura

L’installazione è a OHA dal 1923, consegnata dalla famiglia Champney. Un lavoro fragile che non può essere esposto alla luce solare e quindi in mostra soltanto periodicamente. Il pubblico lo ha ammirato solo tre volte negli ultimi 100 anni.

I capelli di Lincoln all’asta

In due secoli la capigliatura del Presidente degli Stati Uniti è diventata oggetto di interesse. Nel 1905 Theodore Roosevelt porta un anello che conteneva alcune ciocche del collega prelevati durante l’autopsia del 1965. Sono anche andati all’asta per un valore di 81mila $.