I 60 anni di YSL celebrati da 6 musei parigini

A Parigi, il 29 gennaio, sei famosi musei daranno il via a delle mostre in simultanea che celebreranno i 60 anni dalla prima sfilata di Yves Saint-Laurent.

0
254
Mostre per i 60 anni di YSL
Sei musei di Parigi celebrano il 60° anniversario di YSL (screenshot Instagram).

I 60 anni di YSL – anniversario della presentazione della prima collezione – verranno celebrati in contemporanea da sei musei di Parigi. Si tratterà di un omaggio unico nella storia a Yves Saint-Laurent, il grande e compianto stilista francese. Le mostre – che coinvolgeranno grandi musei come il Louvre e il Musée d’Orsay – metteranno in evidenza il legame tra il talento del couturier e l’arte al quale si è ispirato e che comprende grandi nomi come quelli di Picasso e Matisse.

Le mostre simultanee per rendere omaggio ai 60 anni di YSL

Mouna Mekouar è la curatrice dell’evento dedicato ai 60 anni di YSL. Raggiunta dal quotidiano The Guardian, ha dichiarato che si tratta di un evento senza precedenti: “Pensavo che sarebbe stato impossibile convincere così tanti musei ad accettare la nostra idea – ha affermato – ma erano tutti molto interessati ed entusiasti fin dall’inizio. È la prima volta che lavorano tutti insieme su un progetto“. Parlando dello stilista, Mekouar ha dichiarato: “Saint-Laurent è stato molto ispirato dall’arte e questo mostra i collegamenti e il dialogo tra il suo lavoro e le mostre del museo. Non volevamo mettere i vestiti in una stanza, li volevamo lì tra le collezioni permanenti”. Yves Saint-Laurent è venuto a mancare nel 2008 a 71 anni. Aveva appena 26 anni quando fondò la sua casa di alta moda insieme all’imprenditore Pierre Bergé nel dicembre 1961. Viveva a Parigi da circa nove anni e si era già fatto notare nel mondo del fashion e aveva anche conosciuto Christian Dior. Il 29 gennaio 1962 arrivò la prima sfilata targata YSL.

Yves Saint-Laurent, la moda dalla parte delle donne

L’arte di Yves Saint-Laurent in mostra a Parigi

I sei musei che hanno aderito all’iniziativa in onore dei 60 anni di YSL – che si terrà dal 29 gennaio al 15 maggio – sono i seguenti: il Centre Pompidou, il Musée d’Art Moderne de Paris, il Musée du Louvre, il Musée d’Orsay, il Musée Picasso e il Musée Yves Saint Laurent. Ognuno si soffermerà su determinate caratteristiche del lavoro dello stilista. Al Louvre, ad esempio, si potranno ammirare alcune delle sue iconiche creazioni, tra le quali ci saranno le giacche ricamate con oro e cristalli. Al Musée d’Art Moderne de Paris gli abiti di Saint-Laurent sfoggeranno i colori ispirati ad artisti quali Pierre Bonnard e Raoul Dufy. Il Musée d’Orsay invece mostrerà ai visitatori alcuni dei vestiti da sera disegnati e realizzati in occasione del Ballo di Proust, evento organizzato per festeggiare il centesimo compleanno dello scrittore. Il pubblico verrà guidato nella conoscenza dell’intero processo creativo di un abito, dai bozzetti fino al capo completato. Mekouar ha rimarcato il profondo “dialogo” che Yves Saint-Laurent ha instaurato con “arte e letteratura”, ricordando che lo stilista ha palesato con le sue creazioni “un intero universo artistico”.