I 5 look Anni 2000 del Met Gala che hanno fatto la storia

Il Met Gala da sempre mette in risalto le nuove tendenze della moda: da Jennifer Lopez a Bella Hadid, scopriamo quali sono stati i 5 look indimenticabili sfoggiati nelle edizioni degli Anni 2000.

0
642
Met Gala 5 look Anni 2000
I 5 look Anni 2000 indimenticabili del Met Gala.

È ormai iniziato il conto alla rovescia per il debutto del Met Gala 2021 che aprirà i battenti il 13 settembre. L’evento legato al Costume Institute del Metropolitan Museum of Art di New York City proseguirà poi nel maggio del 2022, tornando in questo caso alla sua collocazione tradizionale. La kermesse è un trampolino di lancio per abiti e outfit di lusso che spesso dettano la moda per il periodo in questione. Nell’attesa di vedere cosa sfoggeranno le star sul red carpet a settembre, vediamo quali sono i 5 look Anni 2000 che sono entrati di diritto nella storia di questa manifestazione.

Prima di fare questo salto leggermente indietro nel tempo, ricordiamo che il Met Gala 2021 avrà come tema portante In America: An Anthology of Fashion. Dunque, tutti gli abiti dovranno rendere omaggio alla tradizione degli Stati Uniti e probabilmente vedremo delle proposte dal significato patriottico.

Jennifer Lopez, Beyoncé, Kim Kardashian e non solo…andiamo a scoprire adesso quali sono i 5 look Anni 2000 indimenticabili nella storia dell’evento glamour di New York.

I 5 look Anni 2000 che hanno dettato la moda al Met Gala

Jennifer Lopez – 2011: il primo dei 5 look Anni 2000 iconici del Met Gala è quello che ha mostrato Jennifer Lopez sul red carpet nel 2011. In quel periodo erano in voga le scollature all’americana e i cut-out. La cantante e attrice statunitense li unì sapientemente entrambi nel suo abito Gucci.

Rihanna – 2014: stile fresco e giovanile per la cantante al Met Gala 2014. Il suo outfit era composto da un top corto con le maniche lunghe e una gonna lunga arricciata firmata Stella McCartney. Semplicità ed eleganza allo stesso tempo.

Beyoncé – 2015: “nude look” per la cantante texana all’edizione del 2015 dell’evento fashion. Seguendo la tendenza che in quegli anni tendeva alle trasparenze, Beyoncé mise in mostra il suo corpo scultoreo e le sue forme con un vestito di Givenchy.

Met Gala 2021: il nuovo regolamento tra Covid e sostenibilità

Bella Hadid – 2017: tutina nera in maglia targata Alexander Wang con scollatura che arrivava fino alla parte inferiore della schiena, e pizzo trasparente per completare un effetto vedo-non-vedo che nel 2017 rese Bella Hadid la “regina” del Met Gala.

Kim Kardashian – 2018: rispettando appieno le tendenze di quel periodo, Kim Kardashian si presentò alla kermesse di New York con un lungo abito dorato con paillettes realizzato da Versace che rispecchiava la moda che puntava su look sgargianti e brillanti.