Hungry Ghost Festival: in Cina è il “mese fantasma” ed è dedicato ai morti

0
197

Ecco la tua guida alla sopravvivenza di Hungry Ghost Festival. In questo particolare periodo, in Cina, ci sono cose che puoi fare e altre no. Ecco tutto ciò che c’è da sapere, su questo ricorrente festival!

In Cina è tempo di Hungry Ghost Festival

La stagione delle piogge è in pieno svolgimento a Hong Kong e la maggior parte di noi probabilmente ha preso l’ombrello di qualcun altro per errore o ha “preso in prestito” un ombrello non reclamato perché abbiamo smarrito il nostro. Anche se questo potrebbe sembrare un errore innocuo, è un grande NO durante il mese dell’Hungry Ghost Festival.

Nella cultura cinese, l’intero settimo mese del calendario lunare

Dal 29 luglio al 26 agosto del calendario gregoriano, è noto come il “mese fantasma” ed è dedicato ai morti. Le ultime due settimane di agosto, che vanno dal 12 al 26 agosto di quest’anno, sono l’ora di punta per il defunto per visitare il mondo dei vivi. Durante questo periodo, le persone onorano i ricordi dei morti presentando cibo, oltre a bruciare “denaro infernale” e rappresentazioni su carta di oggetti di lusso come gioielli costosi, auto appariscenti, palazzi opulenti e persino gli ultimi modelli di smartphone.

Tutti questi rituali hanno lo scopo di mantenerci dalla parte buona dei nostri antenati

Ci sono anche alcune cose a cui dovremmo attenerci per evitare di provocare esseri malvagi. Poiché potrebbe ospitare un fantasma errante, ad esempio:

  • Non “prendere in prestito” un ombrello.
  • Non usare una pensilina dell’autobus di notte.
  • Toccare la spalla di qualcuno o di far toccare la tua.
  • Non programmare un matrimonio.

Il quindicesimo giorno i regni del Paradiso e dell’Inferno e il regno dei vivi sono aperti

E sia i taoisti che i buddisti eseguirebbero rituali per trasmutare e assolvere le sofferenze del defunto. Intrinseca al mese fantasma è la venerazione dei morti, dove tradizionalmente la pietà filiale dei discendenti si estende ai loro antenati anche dopo la loro morte. Le attività durante il mese includevano la preparazione di offerte alimentari rituali, la combustione di incenso e la combustione di carta joss, cartapesta forma di oggetti materiali come vestiti, oro e altri beni raffinati per gli spiriti in visita degli antenati. Pasti elaborati (spesso pasti vegetariani) sarebbero serviti con posti vuoti per ciascuno dei defunti nella famiglia trattando il defunto come se fosse ancora in vita. 

Etruschi: la mostra per l’Anno della cultura Italia-Cina

Il culto degli antenati è ciò che distingue il Festival di Qingming dal Hungry Ghost Festival

Perché quest’ultimo include il rendere omaggio a tutti i defunti, comprese le stesse generazioni e quelle più giovani, mentre il primo include solo le generazioni più anziane. Altre festività possono includere l’ acquisto e il rilascio di barchette di carta in miniatura e lanterne sull’acqua, il che significa dare indicazioni ai fantasmi e agli spiriti perduti degli antenati e di altre divinità.

I rituali e le cerimonie durante Hungry Ghost Festival per alleviare i fantasmi dalla sofferenza

Molti tengono cerimonie nel pomeriggio o di notte (poiché si ritiene che i fantasmi vengano liberati dall’inferno quando il sole tramonta). Vengono costruiti altari per i defunti e sacerdoti e monaci eseguono rituali a beneficio dei fantasmi. Monaci e sacerdoti spesso lanciano riso o altri piccoli cibi nell’aria in tutte le direzioni per distribuirli ai fantasmi.

La sera si brucia l’ incenso davanti alle porte delle case

L’incenso è sinonimo di prosperità nella cultura cinese, quindi le famiglie credono che ci sia più prosperità nel bruciare più incenso. Durante la festa, alcuni negozi sono chiusi perché vogliono lasciare le strade aperte ai fantasmi. Al centro di ogni strada si trova un altare di incenso con frutta fresca e sacrifici su di esso esposti.

Quattordici giorni dopo il festival, per assicurarsi che tutti i fantasmi affamati trovino la via del ritorno all’inferno

Le persone fanno galleggiare lanterne d’acqua e le collocano fuori dalle loro case. Queste lanterne sono realizzate posizionando una lanterna a forma di fiore di loto su una barchetta di carta. Le lanterne sono usate per riportare i fantasmi negli inferi e quando escono, simboleggia che hanno trovato la via del ritorno.