Innovazione e sviluppo caratterizzano in modo inequivocabile il mondo della tecnologia e, in particolare, della telefonia mobile: lo sanno bene i grandi colossi che operano in tale mercato, sempre pronti a sfidarsi a colpi di prodotti innovativi. L’ultima novità arriva con Huawei, che ha presentato a Barcellona, in occasione del Mobile World Congress, il nuovo Mate X.

Il nuovo prodotto proposto da Huawei sembra una sorta di risposta a Samsung, che pochi giorni prima aveva presentato il suo Fold. Lo smartphone Mate X è un telefono pieghevole con connessione 5G, la nuova frontiera delle reti mobili. Il lato anteriore è uno schermo da 6,6 pollici mentre sul lato posteriore vi è un secondo schermo, da 6,38 pollici. In pochissimi secondi e con un movimento verso l’esterno, il telefono si trasforma in un tablet da 8 pollici, grazie alla flessibilità del display.

Il nuovo Mate X sarà disponibile nei punti vendita a partire da metà 2019, a un prezzo di 2.299 €. Sarà caratterizzato da 8 giga di ram e uno spazio di archiviazione di 512 giga. Su questo smartphone gli ingegneri di Huawei ci hanno lavorato tre anni, rendendolo adatto alla tasca interna di una giacca, per via dei suoi (soli) 11 mm di spessore quando è piegato (che diventano 5,4 quando si utilizza come tablet). Si tratta, di fatto, del telefono pieghevole più sottile al mondo. La batteria è da 4.500 mAh e, in mezz’ora di tempo, il telefono si ricarica fino all’85%.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here