House of the Dragon: quando si ambienta esattamente?

0
348

Lo sapevamo già da tempo, e il teaser aumenta l’hype: House of the Dragon, primo degli spin-off de Il Trono di Spade, sarà disponibile a breve su Sky. Ma quando si svolgono i fatti che verranno narrati, rispetto all’universo di Martin?

Qual è l’ambientazione di House of the Dragon?

Il cast è eccellente (Matt Smith, Paddy Considine, Emma D’Arcy, Olivia Cooke, Steve Toussaint). House of the Dragon è il prequel di tutti gli avvenimenti accaduti nella saga, e questo lo sapevamo. Forse non sapevamo, però, che la data esatta coincide a 200 anni prima dell’arrivo dell’Inverno. Facciamo un po’ di chiarezza.


Birra Game of Thrones per celebrare il decimo anniversario


BC o AC

Se anche non avete visto la serie originale, certamente conoscete la famiglia Targaryen (e non solo per merito della bellissima Emilia Clarke). Ebbene, House of the Dragon è incentrato proprio sul momento di massimo splendore di questa casata, due secoli prima che ne rimanessero gli ultimi due esponenti, la bella Daenerys e il suo perverso fratello. Non c’è una data esatta, ma l’anno si aggira intorno al 103 A.C.: che non significa Avanti Cristo, come si potrebbe pensare, bensì Prima della Conquista, After the Conquest (così come B.C. rappresenta Dopo la Conquista, Before Conquest). È proprio l’autore della saga, George RR Martin, a spiegare che nell’universo di Game of Thrones si divide in questi due periodi, esattamente come la nostra storia antica è separata fra Avanti Cristo e Dopo Cristo. Ma di quale conquista parliamo? È presto detto.

After the Conquest

La conquista in questione avviene ad opera di Aegon, antenato dei fratelli Targaryen, e include l’intero Continente Occidentale, riuscendo così a riunire tutti i sette regni sotto un unico sovrano. Secondo la sinossi ufficiale di House of Dragon, la famiglia possiede più di 15 draghi assoggettati ad essa, e si trova appunto al culmine del suo potere. Ancora per poco, però: 193 anni prima degli eventi ufficiali il re, Viserys Targaryen, dopo un secolo di dominazione maschile nomina sua erede la figlia, Rhaenyra. Le cose non cambiano neppure quando il sovrano ha un secondo figlio, un maschio, mentre la maggiore rimane nella sua posizione di futura regnante. Trovandoci in un contesto esclusivamente patriarcale, è facile immaginare come questa decisione avrà delle conseguenze importanti per il futuro.

Collegamenti a Game of Thrones

280 sono gli anni di regno dei Targaryen, sino alla salita al Trono di Robert Baratheon, con l’aiuto degli Stark. Da questo punto in poi trascorrono 18 anni, che ricollegano questa vicenda al Trono di Spade, anche se pare ci siano delle discrepanze con i tempi del libro. Il futuro nuovo re si è ribellato al re Aerys II Targaryen, dopo il rapimento della sua fidanzata Lyanna Stark ad opera del figlio di quest’ultimo, Rhaegar. Riuscito a salire al trono, dopo la morte di Lyanna ha infine sposato Cersei Lannister, per motivi puramente strategici: i figli di Aerys II, Viserys e Daenerys, fuggono a Essos, e tentano di riprendersi ciò che hanno perduto. Da qui partono tutte le trame e sottotrame della storia originale.

Aspettando House of the Dragon

La serie House of the Dragon sarà trasmessa dal prossimo 21 agosto su HBO. In Italia arriverà su Sky Atlantic dal giorno successivo, 22 agosto, in simulcast con HBO: dal 29 agosto sarà invece disponibile con il doppiaggio in italiano.

House of the Dragon il primo teaser