Hotel nello spazio: sarà in orbita entro il 2024

0
324
hotel nello spazio

Sembra l’incipit di un racconto di fantascienza (una storia alla Bradbury, tanto per capirci) e invece è realtà. O meglio, lo sarà presto. Entro il 2024 un hotel graviterà nello spazio. Pensato come una nave da crociera in orbita, conterrà alloggi di lusso, bar, ristoranti e cinema.

Come sarà il primo hotel nello spazio?

Progettato dalla società aerospaziale privata The Gateway Foundation, il primo hotel nello spazio avrà la forma di una ruota. Avrà un diametro di 190 metri e si baserà sulla tecnologia utilizzata presso la Stazione Spaziale Internazionale. L’ambiente sarà dotato di gravità artificiale, simile a quella percepita sulla luna, che permetterà un soggiorno confortevole. La società a capo del progetto vuole piazzare intorno alla ruota 24 moduli dotati di posti letto ed altre funzioni di supporto.

Quando sarà pronto

L’obiettivo è quello di rendere operativa questa enorme struttura entro il 2024. La società ideatrice del progetto spera di avere 100 turisti a settimana. A differenza del turismo spaziale, che potrebbe raggiungere solo i super ricchi, la Gateway Foundation ha come obiettivo quello di rendere accessibile a tutti il soggiorno spaziale. L’hotel sarà allestito con materiali naturali, tessuti, luci e vernici dai colori caldi, per un’accoglienza confortevole e quanto più familiare possibile.

Il turismo spaziale

Sembra che l’era del turismo spaziale non conosca limiti. Pur essendo agli albori, questo fenomeno sembra già in pieno decollo. La Virgin Galactic ha annunciato che il suo SpaceShipTwo sarà pronto a breve. I turisti potranno volare in assenza di gravità. Il giro turistico prevede una gita di due ore e mezza, sei passeggeri per volta. I costi sono esorbitanti, ma ci sono già una marea di prenotati. E visto il gran numero di entusiasti partecipanti, altre compagnie si stanno attrezzando per stare al passo con i tempi.

Commenti