Hong Kong – le scuole rimuoveranno libri che violano la legge sulla sicurezza

L'amministrazione di Hong Kong ha vietato nelle scuole alcuni libri ritenuti violazione della legge.

0
262
Hong Kong

L’amministrazione di Hong Kong ha ordinato alle scuole di rimuovere i libri di testo che potrebbero incitare sovversione, separatismo e altri contenuti proibiti dalla legge sulla sicurezza nazionale di Pechino. Inoltre, ha ordinato i docenti di rivedere il loro metodo di insegnamento.

La legge sulla sicurezza di Hong Kong

La legge sulla sicurezza di Hong Kong prevede la criminalizzazione di qualsiasi atto di secessione, sovversione e terrorismo. Inoltre, viene punito qualsiasi tipo di collusione con forze esterne.

Il primo obiettivo della Cina è quello di istituire un ufficio di sicurezza a Hong Kong. La Cina avrà addirittura il controllo della legislatura.

Infine, in caso di interferenza straniera, la Cina predisporrà del potere decisorio sulla sicurezza di Hong Kong.

Entro l’atto di terrorismo sono compresi:

  • danni ai mezzi di trasporto pubblico
  • la distruzione e il danneggiamento di opere pubbliche
  • tutti i probabili imputati possono venire sorvegliati
  • qualsiasi tipo di attività a sfondo secessionista è punibile per legge

Inoltre, i condannati per questi reati non potranno più partecipare alle elezioni di Hong Kong.

Ci saranno anche delle vere e proprie sanzioni contro chi incita le popolazioni straniere a criticare il governo.

Per molti questa legge rappresenta la fine dell’indipendenza dell’ex colonia britannica a favore del pieno controllo cinese.


Arrestato un professore cinese che aveva criticato la gestione Covid di…


La rimozione dei libri nelle scuole

A seguito di questa controversa legge sulla sicurezza, l’ufficio dell’istruzione di Hong Kong ha ordinato a tutte le scuole di rimuovere tutti i libri di testo che rappresentano una violazione della legge. Inoltre, ha chiesto agli insegnanti di rivisitare il loro programma di studi.

Il materiale deve essere adattato per soddisfare le richieste dell’ufficio d’istruzione.

Inoltre le amministrazioni scolastiche hanno il compito di controllare regolarmente i libri degli studenti, assicurandosi che siano appropriati alle lezioni.

Il preside della Heung To Secondary School, Tang Fei, ha dichiarato che, come si vietano i testi che incitano alla violenza e alla pornografia, è giusto che si tolgano quelli che incitano all’indipendenza.

Inoltre, Tang ha affermato che la nuova legge sulla sicurezza dichiara che il comportamento indipendentista è un pericolo per la sicurezza della nazione.

L’ufficio dell’Istruzione di Hong Kong ha dichiarato che tutto ciò aiuterà gli studenti a “migliorare il senso di identità nazionale”.

Infine, questa legge verrà applicata all’inizio del prossimo semestre scolastico. L’introduzione agli alunni sarà per mezzo di alcuni corsi per consapevolizzare i giovani sulla legislazione di Hong Kong.

Sono in molti ad aver criticato la rimozione dei libri nelle scuole, sostenendo che l’ex colonia stia perdendo la sua democrazia.

Commenti