Hong Kong: Carrie Lam avverte i genitori dei “figli ribelli”

0
308
Hong Kong: approvata legge sulla censura cinematografica

Il capo esecutivo di Hong Kong Carrie Lam ha dichiarato che genitori e gli insegnanti devono evitare agli studenti di protestare contro il governo. La Lam, nel suo comunicato esposto in conferenza stampa, ha fatto anche capire che gli studenti non devono ribellarsi contro la legge sulla sicurezza, imposta recentemente dalla Cina, altrimenti verrano denunciati. Nel frattempo la polizia ha arrestato nove persone, tra cui sei studenti delle superiori, a causa di un presunto allarme bomba.

Hong Kong: cosa ha detto Carrie Lam?

Per molto tempo, i cittadini sono stati esposti a idee sbagliate, come ottenere giustizia con mezzi illegali”, ha detto Lam ai giornalisti durante la sua conferenza stampa settimanale. “I rischi per la sicurezza nazionale non derivano solo da atti di “ordine pubblico”, ma anche dall’ideologia”. La politica ha affermato inoltre che occorrebbe “ordinare ai dipartimenti governativi di non consentire che idee illegali filtrino al pubblico attraverso l’istruzione, la radiodiffusione, l’arte e la cultura“.

Chiedo anche ai genitori, ai presidi, agli insegnanti e persino ai pastori di osservare i comportamenti degli adolescenti intorno a loro”, ha aggiunto. “Se si scopre che alcuni adolescenti stanno commettendo atti illegali contro la legge sulla sicurezza, devono essere denunciati”. Queste le parole di Carrie Lam.


Hong Kong, la polizia arresta il giornalista Fung Wai-kong: è accusato di cospirazione

L’ammissione del Papa: “Una parola nostra su Hong Kong non cambierebbe nulla”

Biden contro Pechino sulla censura di Hong Kong