L’HC Ragusa gioca bene, ma l’Universitaria Messina è di un altro pianeta e stacca il pass per la semifinale Nazionale di Nepi (Viterbo)

Nel nuovo impianto del Palamili di Messina, i giallorossi vincono 11-3 gara uno e 18-3 gara due con le firme di capitan Intersimone e un straripante Jonny Botsio.

Messina, Pol. Universitaria Messina e HC Ragusa hanno dato vita a un bella doppia sfida valevole come Finale Regionale per il Campionato di Hockey Indoor di Lega 1 che per la vincente valeva anche la qualificazione alla semifinale nazionale in programma a Nepi (Viterbo) il 12 gennaio p.v., due belle gare frizzanti e aperte nonostante il divario tecnico in campo fosse evidente, la chiave della vittoria dei peloritani è stata la gestione delle ripartenze, più rapide e con meccanismi più automatici e dei cambi sempre azzeccati dal tecnico peloritano per tenere sempre elevato il ritmo della gara, la vera sorpresa comunque sul parquet è stato il ganese Jonny Botsio autore di ben 10 marcature nelle due gare autentico cecchino, l’HC Ragusa ha fatto una partita più che dignitosa, reggendo il confronto solo a tratti. Una vittoria importantissima quella ottenuta nel bellissimo impianto Palamili , messinesi che con questa qualificazione raggiungono la blasonata HC Roma in una sfida alquanto proibitiva vista la forza dei capitolini, pluri scudettati e formazione di primissimo livello sia in campo Nazionale che Internazionale, ma i ragazzi di Spignolo sapranno farsi valere, la squadra vista è forte in ogni reparto con un fuoriclasse come il ganese Jonny Botsio che saprà certamente farsi valere in zona rete. Domenica prossima si sapranno le altre due formazioni che raggiungeranno PU Messina e HC Roma, in lizza Cus Pisa, HC Pistoia, HC Lazio e Tevere Roma HC .

Risultati:
Gara 1 PU Messina – HC Ragusa 11-3
Gara 2 HC Ragusa – PU Messina 3-18

Formazione PU Messina:
Anselmi,Murè,D’Andrea,IntersimoneF.,Botsio,Spignolo,Vincenzino,Blandini,Tumino,La Torre,Intersimone D.,De Domenico. All. A. Spignolo.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here