La De Sisti ACEA Roma passa a Valverde su un campo storicamente difficile e conquista tre punti d’oro in una giornata che vede tutte le prime della classe perdere o pareggiare. I giallorossi così, in una classifica cortissima che vede in 7 punti addirittura 9 squadre, superano Bonomi e Suelli e si assestano al secondo posto in coabitazione con l’Amsicora Cagliari sconfitta in casa della Ferrini. I romani partivano bene ma non riuscivano, come spesso gli accade, ad essere pericolosi e così era il siciliano Giulio a portare in vantaggio i padroni di casa dopo una azione sulla sinistra e una indecisione di Federici. La Roma continuava a giocare e nel finire del tempo sugli sviluppi del quarto corto una combinazione tra Mongiano e Gonzalez permetteva a quest’ultimo di battere a rete per l’1 a 1 . La Roma teneva più il campo ma pungeva sempre poco ed erano ancora i padroni di casa ad andare in vantaggio con J. Privitera su corto, pareggiato dopo appena 2′ ancora da Gonzalez. Era ancora la Roma a tenere il centrocampo ma alla fine erano i corti a fare la differenza ed a dare i tre punti ai romani. A 5′ dalla fine era Giulio Benincasa ad infilare Guida con un corto a mezza altezza che spiazzava il portierone siciliano mentre ad 1′ dalla fine i padroni di casa sempre su corto non riuscivano a stoppare sul difficile campo di Valverde e sprecavano l’occasione per pareggiare. ” Tre punti veramente ottimi ed una bella iniezione di entusiasmo ” dice il coach romano Luciano Pepe ” Siamo entrati in campo sentendo un po’ troppo la partita e l’importanza della posta in palio. Questo ci ha portato in qualche occasione ad essere troppo nervosi e poco precisi. Siamo stati bravi a tenere in pugno e viva la partita anche se il campo abbastanza sconnesso e poco bagnato ha messo entrambe le squadre in difficoltà dal punto di vista tecnico . Alla fine un risultato meritato che ci proietta al secondo posto in classifica, anche se in una situazione quanto mai aperta e che può lasciare spazio play off a tutte le 10 contendenti “.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here