H&M, la nuova collezione è sostenibile

0
809

H&M è un brand che non ha bisogno di presentazioni. Ne parliamo in occasione del lancio della sua nuova collezione: abiti comodi, glamour ma soprattutto sostenibili.

La nuova collezione: quali sono le novità?

Probabilmente non avremo la possibilità di festeggiare le feste come siamo abituati a fare. Questo significa anche non porsi il problema di scegliere l’outfit più giusto: o almeno, non proprio come lo penseremmo. Si può essere alla moda, infatti, anche senza uscire di casa. Non per questo, però, la moda si ferma, e la nuova collezione H&M non fa eccezione. Il suo nome è Conscious, e coniuga capi belli ma comodi. Abiti adatti per le feste… nel calore della nostra casa. La vera particolarità di questa collezione, a parte le stampe colorate e gli accessori chic, è l’origine dei materiali usati. I tessuti, infatti, sono prodotti con scarti provenienti dai rifiuti. Ad esempio, abbiamo un paio di stivali completi di calzini. Il materiale? Un sottoprodotto vegetale ricavato dal vino.

La dichiarazione di Anna Sofie Johansson consulente di H&M

Per l’autunno/inverno 2020 volevamo davvero essere pionieri, spingendo i limiti della creatività e della moda sostenibile, concentrandoci sugli sprechi” queste le parole di Ann Sofie Johansson, consulente creativo di H&M. E aggiunge: “I pezzi di questa collezione sono realizzati con materiali davvero sorprendenti prodotti dai rifiuti. Lavorando con questo tipo di trasformazione ed essendo in grado di parlare ai nostri clienti attraverso la bellezza, speriamo che i rifiuti possano essere parte del futuro della moda sostenibile“.

Moda sostenibile: il futuro nelle mani di 5 brand africani