HIV. Un report racconta la situazione italiana (dati 2018)

0
244

Sono stati pubblicati su Notiziario Istisan (volume 32 n. 10 ottobre 2019) i dati elaborati dall’Istituto Superiore di Sanità riguardanti le nuove diagnosi di infezioni da HIV durante l’anno 2018

Dal report, redatto grazie al contributo di alcuni componenti del Comitato Tecnico Sanitario del Ministero della Salute e di alcuni referenti della Direzione Generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute, risulta che l’Italia risulta, in termini di incidenza delle nuove diagnosi di HIV, essere lievemente al di sotto della media dei Paesi dell’Unione Europea (5.1 casi ogni 100.000 residenti). I casi di nuove diagnosi nel 2018 di HIV (riportare entro il 31 maggio 2019) sono state 2847 (nell’85.6% dei casi maschi) mentre i nuovi casi di AIDS su tutto il territorio nazionale sono stati 661 (con un trend in lieve e costante diminuzione rispetto agli anni precedenti).

Interessanti sono i dati riguardanti le modalità di contagio da HIV nel 2018 hanno scoperto di avere nel sangue il virus. Nel 32.6% dei casi le persone hanno eseguito il test HIV per sospetta patologia HIV correlata o presenza di sintomi HIV, nel 14.4% per comportamento a rischio, nell’11.3% per accertamenti relativi ad altre patologie, nel 9.8% per iniziative di screening/campagne informative, nel 9.7% dopo un rapporto sessuale a rischio e nel 4% dei casi grazie ad una diagnosi o sospetta infezione di una infezione sessualmente trasmessa (IST).

I dati sono stati resi pubblici in occasione dell’avvicinarsi della Giornata Mondiale della Lotta conro l’AIDS del 1° dicembre, data che ogni anno viene festeggiata e dedicata globalmente alla sensibilizzazione ai temi riguardanti la salute sessuale e le infezioni da HIV.

Per approfondire le tematiche e per comprendere dove rivolgersi per effettuare il test HIV:

Telefono Verde (gestito dall’Istituto Superiore di Sanità)
800 961 061

Uniti contro l’AIDS
www.uniticontrolaids.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here