Hillary Clinton promuove Biden a pieni voti

Una A per i suoi primi 100 giorni

0
198
Hillary Clinton promuove a pieni voti Biden

L’ex segretario di Stato Hillary Clinton promuove Biden a pieni voti. Ha affermato che Joe Biden merita un A per i suoi primi 100 giorni alla Casa Bianca. Clinton ha detto: “Biden ha mostrato come un presidente si deve comportare alla Casa Bianca, negli Stati Uniti e nel mondo. Ha innescato azioni positive. Abbiamo un presidente maturo e con esperienza”. 

Hillary Clinton promuove Biden?

L’ex segretario di Stato Hillary Clinton, parlando con Fareed Zakaria della CNN, ha fornito la sua valutazione dei primi 100 giorni della presidenza Biden. Clinton promuove Biden a pieni voti. Ha affermato che il presidente Biden merita una A per i suoi primi 100 giorni alla Casa Bianca. Clinton ha detto: “Biden ha mostrato come un presidente si deve comportare alla Casa Bianca, negli Stati Uniti e nel mondo. Ha innescato azioni positive, ha messo soldi nelle tasche degli americani con l’American Rescue Plan ed è riuscito a centrare l’obiettivo dei 200 milioni di vaccini in 100 giorni. Abbiamo un presidente maturo e con esperienza”.

L’ex segretario di Stato ha affermato che la presidenza Biden potrebbe essere l’inizio di una nuova era. Ha detto che la pandemia ha reso più persone consapevoli del fatto che “ci sono molte volte in cui abbiamo bisogno del governo”. Clinton ha poi aggiunto di essere “elettrizzata” dal fatto che Biden stia approfittando di questo momento per promuovere politiche progressiste. Ha affermato: “Penso che sia il presidente Obama che Clinton abbiano promosso politiche progressiste, ma erano più limitati dato il clima politico durante le loro amministrazioni”.

Clinton parla dell’opposizione dei GOP

Zakaria ha chiesto a Clinton cosa ne pensa della grande opposizione da parte dei legislatori repubblicani, in particolare sul piano delle infrastrutture, e se crede ancora nel compromesso. Clinton ha risposto: “Beh, penso che ci debba essere un negoziato in buona fede, e non sono ancora sicura che i repubblicani siano impegnati in un negoziato in buona fede. Sono molto fiduciosa che, visti i suoi anni nell’organo legislativo del Senato, e certamente come vice presidente, il presidente Biden metterà alla prova il negoziato”.

Clinton preoccupata per il ritiro delle truppe dall’Afghanistan

Hillary Clinton ha poi parlato della decisone di Biden di ritirare le truppe dall’Afghanistan. Clinton ha detto che gli USA dovranno affrontare “enormi conseguenze” dalla decisione di ritirare le truppe. L’ex segretario di Stato ha affermato: “La decisione è stata persa. E so che è una decisione difficile. Questo è ciò che chiamiamo un problema malvagio. Sappiamo che ci sono conseguenze sia previste che non intenzionali di restare e di partire. Il Presidente ha deciso di andarsene”.

Clinton ha poi aggiunto che gli USA dovrebbero essere preparati a “due enormi conseguenze”: il crollo del governo afghano e la presa di potere da parte dei talebani e una successiva ondata di profughi. Poi ha affermato che la seconda grande serie di problemi ruota attorno alla ripresa delle attività da parte dei gruppi terroristici globali, in particolare al Qaeda e lo Stato Islamico. Ha concluso: “Una cosa è ritirare le truppe che hanno sostenuto la sicurezza in Afghanistan, sostenendo l’esercito afghano. Ma non possiamo permetterci di allontanarci e non pensare alle conseguenze di quella decisione”. 

https://twitter.com/CNN/status/1388904870040588293

Leggi anche: Hillary Clinton: Trump sarà di nuovo assolto

Commenti